6 novembre 2014

Making of...#1: Progettare un ciondolo embroidery

Buon pomeriggio!!
Qui oggi piove e tra poco dovrò affrontare la strada disseminata di laghipozzanghere per andare a lavoro. In giornate così avrei voglia solo di starmene al calduccio con un buon libro o guardando le vicessitudini di Sam e Dean.


Ma passiamo alle cose serie...oggi post serissimissimo!
L'embroidery è probabilmente la mia tecnica preferita per creare gioielli perchè mi permette di sbizzarrirmi con la fantasia...anche se sono ancora ben lontana dal realizzare gioielli come questo per esempio:



Oggi vorrei mostrarvi la primissima fase nella creazione di un ciondolo all'embroidery: dall'ideazione e progettazione (forma, posizione delle pietre...) alla scelta dei colori.


Non procedo sempre così, ma stavolta per prima cosa ho pensato a come disporre il punto focale della creazione: una goccia color ametista. Credo che sia una pietra dura ma no so dirvi esattamente di cosa si tratta!   



 Armata di carta e matita, ho cercato di costruire la forma del ciondolo attorno agli elementi principali: oltre alla goccia grande, 4 mezzi cristalli più piccoli, due di forma ovale e due a goccia.


















Una volta scelto il progetto che mi piaceva di più ho ritagliato(!) il tutto e, attraverso i buchi praticati ho incollato i componenti al feltro esattamente nei punti in cui volevo che fossero.



I motivi di tutta questa fatica di disegnare per poi ritagliare tutto invece di tracciare i contorni direttamente sul supporto in feltro sono insondabili e misteriosi..
Anche perchè poi ho comunque tracciato il contorno esterno sul feltro.
Infine è giunta la parte più difficile: la scelta dei colori!!



Cosa ne sarà uscito alla fine? A sabato per scoprire il ciondolo completato!

2 commenti:

  1. Ciao Elsa!! ^_^ E' proprio vero che un lavoro ad embroidery deve essere progettato e mai lasciato al caso! Buon metodo...e bei colori! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero! Anche se ultimamente mi sto lasciando guidare un po' più dall'istinto...poi dipende anche da lavoro a lavoro! :D

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :)