5 agosto 2015

Foto random del mio soggiorno a Gran Canaria

Buon pomeriggio!

Vi scrivo di nuovo dalla mia camera in Sardegna....eh sì, ho abbandonato il sole e il clima delle Canarie per...sole, umidità 100% e molto molto caldo.
Ne ho subito approfittato per cambiare la grafica del blog, di cui mi ero stancata, e per riempire di roba ogni superficie disponibile della mia camera. Il commento di mia madre è stato: "Si vede che sei tornata". È sempre bello essere apprezzati!  :)
C'è da dire che il mio pc non ha ancora capito che sono tornata e continua a propormi pubblicità in spagnolo...

Comunque, volevo farvi vedere qualche foto del mio soggiorno in terra Canaria! 
Innanzitutto devo specificare che ovviamente dalla Sardegna non esiste un diretto fino a lì così ho dovuto fare scalo da qualche parte: potevo non approfittarne per rivedere Barcellona? Mio fratello, mio compagno di viaggio di questi mesi, non c'era mai stato, così ho colto la palla al balzo!





Il giorno dopo essere atterrati a Barcellona, abbiamo ripreso l'aereo per le Canarie.


non ho idea di cosa ci sia nella zona ovest dell'isola...


Innanzitutto devo specificare che le Canarie sono tante isole e io ero in quella chiamata Gran Canaria (se siete geograficamente ignoranti come me "quella tonda"..per distinguerla dalle altre). La parte nord-nord/est è quella più civilizzata bella: lì si trova la principale città dell'isola, Las Palmas, e diversi paesini davvero caratteristici.


Il centro storico della città è il quartiere di Vegueta. Due musei che non potevo assolutamente perdermi: il Museo Canario e il Museo Cólon, dedicato a Cristoforo Colombo.
- Io non vi dico niente...ma se siete facilmente impressionabili, una sala del Museo Canario vi stupirà..-




 Altra parte della città che mi è piaciuta tantissimo è ovviamente la spiaggia di Las Canteras.



 Ok..dov'è la spiaggia in questa foto?





 E i paesi vicino a Las Palmas?





 La prima metà del soggiorno l'ho trascorsa nella città di Las Palmas, mentre in seguito ci siamo spostati a sud...e sembrava di stare in un altro mondo. Una caratteristica di Gran Canaria è infatti la grandissima varietà di paesaggi: si passa tranquillamente in pochi chilometri dai boschi ai paesaggi desertici.
Cambiamento drastico anche per quanto riguarda il clima: a Las Palmas il clima era mite mentre spostandoci al sud (non so se sia sempre così o sia stato un caso) c'era un caldo infernale...ok, dovrei esserci abituata visto che qui c'è anche più caldo, e pure umido, ma credo di non aver mai sudato così tanto in tutta la mia vita.
Il sud è la zona prettamente turistica dell'isola: hotel con piscina, residence (con quelli che loro chiamano bungalows ma che in realtà sono dei veri e propri appartamentini duplex) a perdita d'occhio, campi da golf sterminati e minigolf ovunque. Io, che non sono particolarmente festaiola -per usare un eufemismo- e non sono amante di sport, piscine e cose varie, mentre ero lì rimpiangevo un po' la città. Però il mare era stupendo...





Se ci capitate, andate a mangiare un gelato in una delle tante gelaterie a Playa del Inglés e a Maspalomas: io credo di aver sviluppato una dipendenza.
..........................
........................
.................................................................
Scusate, stavo sognando il gelato...
Ovviamente ad un certo punto mi si sono distrutte le scarpe e ne ho dovuto comprare un altro paio!


 E, anche qui, abbiamo visitato le località vicine, come Puerto de Mogàn (in foto).


Al ritorno, abbiamo tradito Barcellona e optato per Bergamo -il senso di volare fino in Lombardia per poi ridiscendere in Sardegna?-, arrivando in aereoporto di mattina e prendendo il volo per Cagliari la sera stessa. Potete immaginare come mi sia letteralmente lanciata sul letto una volta a casa.

Qualcuna di voi è mai stata in vacanza alle Canarie?

2 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie! Non sono proprio brava come fotografa: i soggetti mi hanno aiutato molto!

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :)