1 luglio 2016

5 cose che...5 libri che mi fanno pensare all'estate

Felice venerdì e buon primo Luglio!
Ormai non è venerdì senza la rubrica #5coseche! Si capisce che mi piacciono le liste?
L'iniziativa, in cui ci divertiamo a stilare liste su libri e cinema, è aperta a tutti e potete sempre iscrivervi a questo link!



5 cose che... è una rubrica settimanale ideata dal blog Twins Books Lovers. Ogni venerdì proporrò una lista di 5 cose seguendo il tema della settimana.

La scorsa settimana ci eravamo concentrate su i libri che vorremmo leggere quest'estate, mentre oggi si parla dei 5 libri che ci ricordano questa stagione...il mare, i gelati, le passeggiate notturne, il caldo afoso, le zanzare...

1. Noi due ai confini del mondo, Morgan Matson

L'avevo accennato venerdì scorso: questo libro mi ha accompagnato l'estate scorsa nel mio viaggio alle Canarie e, nonostante non sia l'unico libro che ho letto in quel periodo (ho riletto tutta la saga de L'Accademia dei Vampiri...per citarne solo uno), è quello che sicuramente mi ricorda maggiormente quel periodo. E mi ricorda che il caldo che abbiamo qui ora non è niente paragonato a quello dell'anno scorso a Maspalomas, se può essere di consolazione. ^_^
Noi due ai confini del mondo è un libro on the road...esattamente ciò che vorrei fare in questo momento.


2. La figlia della fortuna, Isabel Allende

Quando andavo a scuola estate significava non solo vacanza, ma libri e letture (e non dover nascondere più il libro del momento dietro quelli di scuola): Isabel Allende ha occupato gran parte della mia adolescenza e i suoi libri, soprattutto questo La figlia della fortuna, mi ricorderanno sempre l'estate.


3. Summer Trilogy, Jenny Han
    

Nonostante non sia tra le mie serie preferite e avrei qualcosa da ridire in particolare sui personaggi, la trilogia di Jenny Han ha il merito di saper rievocare, soprattutto nel primo libro, una perfetta atmosfera estiva.


4. Divergent, Veronica Roth

In questo caso non ho una vera e propria spiegazione per l'inserimento di Divergent nella lista...sono strana. :D  Mentre non ho apprezzato altrettanto i volumi successivi, ogni tanto rileggo questo primo libro con piacere. 


5. Come inciampare nel principe azzurro, Anna Premoli

No, dico, poteva mancare Anna Premoli in una lista dedicata ai libri che mi ricordano l'estate? I suoi libri sono frizzanti e divertenti, ma anche romantici; non importa se li leggo in autunno o inverno, per me è sempre come se fosse estate.


Prima di salutarvi, vi ricordo che ieri si è conclusa la seconda tappa della Trivial Pursuit Reading Challenge e oggi inizia ufficialmente la terza: trovate il post conclusivo della tappa di Geografia (con un simpatico regalo per uno dei partecipanti) su Da una stella cadente all'altra e i nuovi obiettivi della tappa di Arte e Letteratura su La Bella e il Cavaliere. Potete ancora iscrivervi qui per tutto il mese di Luglio. Non so voi, ma ogni volta che leggo gli obiettivi mi viene voglia di partecipare!

Appuntamento a domani con la tbr del mese di Luglio e il recap delle mie letture di Giugno!

17 commenti:

  1. La Premoli è una garanzia, i suoi libri sono sempre delle belle letture ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordissimo! A me mettono sempre di buonumore! :D

      Elimina
  2. Anche a me piace molto la Premoli, ma Come incontrare il principe azzurro non è esattamente uno dei miei preferiti tra i suoi libri! Per la Summer trilogy sono d'accordo :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me fa troppo ridere la protagonista! Mi piace molto anche Un giorno perfetto per innamorarsi, l'hai letto?

      Elimina
    2. Nuuu, mi manca! Diciamo che devo recuperare i suoi ultimi libri ^^"

      Elimina
  3. Quello della Premoli dovrebbe arrivarmi a breve e sono parecchio curiosa (ammetto che ha tutto a che fare con l'ambientazione, ma sto morendo dalla curiosità!) mentre quello della Matson l'ho letto da poco. Effettivamente fa tanto estate, ma dal libro mi aspettavo qualcosina di più :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me del libro della matson mi è piaciuta molto la parte on the road...mi aveva fatto venire voglia di visitare tutti i posti nominati! ^_^

      Elimina
  4. Ciao! :D
    La saga di Divergent devo ancora affrontarla anche se, mio malgrado, ho già visto i primi due film per motivi sociali (il mio ragazzo e i miei amici volevano vederli e non potevo di certo tirarmi indietro).
    Finora mi sono scampata di vedere il terzo film, spero di riuscire a rimanere nell'ignoranza fino a quando non mi deciderò di iniziare la lettura della saga! xD
    La figlia della fortuna mi ispira, ma non ho mai letto nulla della Allende... So che questo libro fa parte di una trilogia, ma non so nulla di più. Si tratta di una trilogia a tutti gli effetti (e quindi devo recuperare prima La casa degli spiriti) o si tratta di libri autoconclusivi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece dei film ho visto solo il primo, però ho letto tutta la trilogia! Ahahah bè non potevi rifiutare il cinema! :D
      La figlia della fortuna è un autoconclusivo, ci sono dei richiami agli altri libri ma lo poi leggere tranquillamente da solo. :)

      Elimina
    2. Ah bene, grazie della precisazione! Immagino comunque che anche gli altri libri meritino, specie "La casa degli spiriti"! Ne ho sentito parlare parecchio! ;)

      Elimina
    3. Assolutamente sì! Meritano tutti, La Casa degli Spiriti poi è stupendo! <3

      Elimina
  5. E io che credevo che alle Canarie ci fossero 24¨ gradi tutto l'anno, come dicono nei depliant! Però dev'essere stato un viaggio bellissimo! *_*
    Divergent e La figlia della fortuna li ho letti e amati, ma non mi ricordano l'estate perché li ho letti vicino al caminetto acceso ahahah! Hai ragione, anche per me l'estate significava letture senza pause e senza fingere di studiare matematica!!Bei tempi! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah guarda, al nord, nel capoluogo sì...si sta una meraviglia. Al sud invece, magari abbiamo pure trovato un estate più calda del solito, ci si squagliava proprio...roba che qui da noi ora c'è fresco in confronto! :D
      Ahah almeno potevamo leggere liberamente senza sentirci in colpa per i compiti! ^_^

      Elimina
  6. Divergent è spettacolare! Io l'ho amato AHAH Ho sempre evitato di leggere fantasy poiché non mi attraevano, ma dopo aver letto divergent.. AMO
    L'altro giorno sono andata in Mondadori per poter recuperare il secondo libro, ma non l'ho trovato çç Non vedo l'ora di poter concludere la trilogia!
    Se vuoi, qui trovi i miei c: http://overdosedilibri.blogspot.it/2016/07/5-libri-che-ci-fanno-pensare-allestate.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai che bello, sono contenta che Divergent ti abbia iniziato al fantasy! Per me invece il fantasy è un genere che ho sempre letto e mi ha sempre entusiasmato. :) Spero che riuscirai a trovare il secondo libro da qualche altra parte! :)

      Elimina
  7. Sto leggendo Divergent e mi fa pensare più all'inverno che all'estate. Concordo sul libro della Premoli, frizzante, allegro...estivo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia associazione di Divergent all'estate è alquanto discutibile! :D :D

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :)