31 agosto 2016

GDL "The Distance Between Us" di Kasie West | Recensione


Ciao a tutti!
Pensate che aspettavo tanto Agosto per recuperare alcune cose che avevo tralasciato nei mesi precedenti e invece è passato in un lampo!
Oggi la consueta rubrica di fine mese (che però ho pubblicato ieri, qui) ha ceduto il posto alla tappa finale del Gruppo di Lettura in Inglese. In realtà non è che ci siano state altre tappe, a parte quelle introduttive, ma passatemi il termine..
Vi lascio qui sotto la mia recensione delirante, mentre nei commenti potete lasciare le vostre impressioni!

 LETTURA IN LINGUA ORIGINALE

Titolo: The Distance Between Us
Autore: Kasie West
Autoconclusivo
Data prima pubblicazione: 2013

Trama: Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista? Oppure sono qualcosa d'altro, e di tuttora presente, in grado di colpire ancora? Quando la tragedia si abbatte sulla sua famiglia, Jacob decide di attraversare l'oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all'orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, contenevano almeno un granello di verità, come sembra testimoniare la strana collezione di fotografie d'epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle fotografie ingiallite, bizzarre e non di rado inquietanti, fossero davvero, come il nonno sosteneva, speciali, dotati di poteri straordinari, forse pericolosi? Possibile che quei bambini siano ancora vivi, e che - protetti, ma ancora per poco, dalla curiosità del mondo e dallo scorrere del tempo - si preparino a fronteggiare una minaccia oscura e molto più grande di loro?

Ma quanto può essere dolce questo libro?? È già passato diverso tempo da quando l'ho letto ma ho ancora gli occhi a cuore!
Cercherò di ricompormi e dire cose sensate: The Distance Between Us mi è piaciuto tantissimo!!
L'ho trovato un libro dolcissimo ma non smielato, probabilmente perchè tutta la tenerosità incarnata da Xander è mitigata dal sarcasmo di Caymen.
Vi confesso che questa cosa che la protagonista odiava la gente ricca mi aveva fatto venire qualche dubbio, avevo paura che fosse un pregiudizio messo così a caso per far partire la storia, e invece mi sono subito ricreduta ed è, anzi, un elemento importante per capire anche quello che succede alla fine.
Ho amato fin da subito la protagonista femminile e ovviamente mi sono immedesimata nel fatto che quasi nessuno capisca le sue battute! L'ho trovata intelligente, divertente e lontana dai soliti stereotipi. Un personaggio con cui è facile relazionarsi e stranamente non mi ha fatto venire voglia di prenderla a schiaffi.
 

Anche i personaggi secondari mi hanno colpito per la loro genuinità e -posso dirlo?- reale manifestazione di amicizia nei confronti di Caymen. Prendiamo un qualunque libro YA e troveremo una tipologia di amica-spalla che non dice niente e che spesso non mi sembra neanche molto amica della protagonista. Nel libro della West invece mi è sembrato di assistere a reali rapporti di amicizia. Perfino quello che poteva essere il terzo del triangolo, Mason, si è rivelato in realtà un personaggio fuori dai canoni, concreto e realistico.
Non parlerò in maniera più approfondita di Xander perchè probabilmente ne uscirebbero frasi ancora più incoerenti! Comunque è entrato anche lui a pieno titolo nelle mie cotte letterarie.
 
Più o meno riassume il mio pensiero attuale.

The Distance Between Us non mette però in scena solo rapporti d'amicizia e una dolcissima storia d'amore, ma si sofferma anche sul rapporto madre-figlia, sulla spinosa questione "cosa voglio fare nella vita" e riserva anche alcuni colpi di scena inaspettati.

Tutto il contorno...le bambole, i carrier-days, rendono la storia ancora più originale e speciale.
Credo che, a questo punto, la West entrerà a far parte delle mie autrici preferite e leggerò sicuramente qualcos'altro di suo....tipo tutti i libri che ha scritto finora.



 

Livello basso. Per quanto riguarda il livello di inglese, credo di non aver mai letto qualcosa di così semplice e fluido...avrò cercato sì e no una parola nel vocabolario in tutto il libro! 




Pro:  storia carinissima e dolcissima ma non melensa e stupida, personaggi con cui è facile relazionarsi, l'eccellente sarcasmo di Caymen, la dolcezza di Xander...tutto.
Contro: Finisce troppo presto

* VALUTAZIONE *
Un libro che fa sentire bene. Consigliatissimo!

* PUNTEGGIO *
8/10

Ora tocca a voi: scrivetemi nei commenti tutto quello che vi passa per la testa riguardo al libro (tipo cose che, nell'euforia del momento, ho sicuramente dimenticato)!




4 commenti:

  1. Che dolcezza questo libro!! Ne vorrei leggere di più cosi!
    La penso esattamente come te su tutto, soprattutto sul fatto che, nonostante sia 99.1 % dolcezza pura, l'ironia non lo fa diventare smieloso. La West la adoro ormai! Devo assolutamente leggere altro di suo ��

    Ps: ah, voglio uno Xander adesso ��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah io ho inserito in wishlist tutti i suoi romanzi! :D Devo solo decidere quale sarà quello che leggerò per primo.
      Grazie per aver partecipato, la prossima volta magari facciamo una chat di gruppo su Facebook. :)

      Aw, magari trovare uno Xander! <3

      Elimina
  2. Aaaw Xander, so sweet!
    Anche a me è piaciuto molto, anche se rispetto a Principe azzurro per un giorno, che non riuscivo a mettere giù, ho impiegato un po' di più a leggerlo. Probabilmente perché in lingua vado a rilento e ogni volta non mi godo del tutto la lettura *sigh*. In linee generali però è super dolcissimo.
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io di sicuro apprezzo di più quando leggo in italiano, speriamo si decidano a tradurre anche questo! Principe azzurro per un giorno non l'ho ancora letto, devo assolutamente rimediare! :D

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :) Non si accettano insulti, offese varie e spam.