12 settembre 2016

Maleficio + Sortilegio, Rachel Hawkins | Recensione


Buon pomeriggio!
Oggi vi propongo una doppia recensione, rispettivamente del secondo e terzo libro della serie Hex Hall o, com'è conosciuta in Italia, The Prodigium Trilogy.
Attenzione!! Se ancora non avete letto i libri (soprattutto il primo) potreste trovare diversi spoilers! Ma d'altronde io spesso e volentieri trovo che le stesse trame che troviamo da Goodreads ad Amazon siano piene di spoiler...quindi fate voi! :D
La mia recensione del primo volume, Incantesimo, la trovate cliccando qui.

Titolo: Maleficio (tit. orig.: Demonglass)
Autore: Rachel Hawkins
Serie: Hex Hall #2
Data prima pubblicazione: 2011
Edizione italiana: Newton Compton, 2015

Trama: Sophie Mercer è una ragazza Prodigium. Ma quando con le sue straordinarie capacità ne ha combinata una di troppo, è stata spedita all’Hecate Hall, una scuola speciale dove vengono raddrizzati e puniti ragazzi che hanno esagerato con i loro strani poteri (streghe, mutaforma, maghi, licantropi, fate). Ma questo accadeva prima che Sophie scoprisse gli oscuri segreti che la sua famiglia aveva tenuto nascosti per anni. E soprattutto prima che si innamorasse di Archer Cross, un membro infiltrato dell’Occhio di Dio, organizzazione fondata proprio allo scopo di distruggere i Prodigium. E ora Sophie sa di essere un demone e che in un prossimo futuro potrebbe essere costretta a far del male anche a coloro che ama. Ecco perché, quando il Consiglio dei Prodigium la spedisce in Inghilterra, decide di sottoporsi lì alla Rimozione, una procedura difficile e pericolosa che cancella definitivamente ogni potere magico. A Thorne Abbey, l’imponente e immensa residenza sede del Consiglio dei Prodigium, incontrerà suo padre, il capo del Consiglio, che le rivelerà una storia sconvolgente; ma più sconvolgente ancora sarà la scoperta che qualcuno sta allevando in segreto molti altri demoni per sfruttarne la potenza distruttiva. Sophie si accorge presto di essere nel mirino dell’Occhio, che invia a controllarla proprio Archer Cross. Pensava di averlo ormai dimenticato, ma si accorgerà ben presto di provare ancora qualcosa per lui, specialmente quando Archer finirà in un gran brutto pasticcio…


Titolo: Sortilegio (tit. orig.: Spellbound)
Autore: Rachel Hawkins
Serie: Hex Hall #3
Data prima pubblicazione: 2012
Edizione italiana: Newton Compton, 2016

Trama: Proprio quando Sophie Mercer aveva deciso di accettare i suoi straordinari poteri magici, tipici di un demone, il Consiglio glieli ha tolti.
Ora Sophie è indifesa e in balia dei suoi nemici giurati, le Brannick, una famiglia di donne guerriere che dà la caccia ai Prodigium. O almeno questo è ciò che Sophie pensa, fino al momento in cui non farà una scoperta sorprendente. Le Brannick sanno che una guerra epocale sta arrivando, e credono che Sophie sia l’unico essere abbastanza potente da salvare il mondo. Ma senza la magia, Sophie non è così sicura di sé. Riuscirà a riottenere i suoi poteri prima che sia troppo tardi?

Alla fine di Incantesimo, il primo volume della saga, abbiamo scoperto che Sophie in realtà non è affatto una strega, bensì un demone. Nel secondo volume, Maleficio, la troviamo quindi alle prese con questa nuova rivelazione che non comporta solo il fatto di rivedere ciò che credeva di essere, ma anche ciò che credeva di sapere sul conto del padre, un demone come lei.
Maleficio si concentra quindi soprattutto su questi aspetti, sullo sfondo, non più della scuola ma di Thorne Abbey, una misteriosa e antica villa sede del Consiglio dei Prodigium di cui, guarda un po', il padre di Sophie è a capo.
Con Sortilegio, invece, vengono introdotti nuovi personaggi, la famiglia Brannick, mentre dal punto di vista del'ambientazione, questa si dimostra più varia, alternando diversi luoghi. Anche se la parte più cospicua e più importante per lo svolgersi delle vicende torna ad essere Hex Hall, che tuttavia è abbastanza diversa da com'era nel primo libro...
Anche in questo volume ci saranno rivelazioni famigliari (ma un po' l'avevo intuito già dalla fine di Maleficio) e altri colpi di scena.

Nel complesso, entrambi i libri non disattendono le attese del primo. Forse, Maleficio è leggermente sottotono rispetto agli altri due, ma in tutti ho trovato una narrazione interessante e, come ho detto, ricca di colpi di scena.
Assistiamo anche ad una maturazione della protagonista, da strega incapace di controllare i suoi poteri e all'oscuro del mondo dei Prodigium, a ragazza decisa e consapevole delle proprie capacità.
La caratteristica principale di tutta la serie è però la leggerezza e la spiritosaggine -passatemi il temrine, non me n'è venuto uno migliore- con cui vengono narrate le vicende. Un po' come in quei film americani in cui sta crollando tutto di fronte ai protagonisti ma quelli continuano a fare battute spiritose; il che fa di Hex Hall di certo non una saga epica e profonda, ma sicuramente una lettura molto divertente e piacevole.


Pro: narrazione facile da seguire, battute divertenti
Contro: ---

* VALUTAZIONE *
Consigliato alle lettrici più giovani o a chi cerca un fantasy leggero e divertente

* PUNTEGGIO *
7,6/10


Domani non mancante perchè ci sarà il post introduttivo di un'interessante iniziativa che coinvolge blog e autori italiani!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento e mi farai felice. :) Non si accettano insulti, offese varie e spam.