28 aprile 2017

5 cose che...5 titoli di libri che cambierei


5 cose che... è una rubrica settimanale ideata dal blog Twins Books Lovers. Ogni venerdì proporrò una lista di 5 cose seguendo il tema della settimana.

Buongiorno!
Dopo le cover, oggi tocca a un altro argomento che mi sta a cuore: i titoli dei libri!

1. Il mio splendido migliore amico

Per il primo non ho dovuto pensarci tanto: quando penso a titoli obbrobriosi mi viene subito in mente questo. Inutilmente lungo e confusionario.


2. Cancella il giorno che mi hai incontrato

Lo so, inserisco il romanzo della Rayven ogni volta che devo parlare a sfavore di qualcosa ma, che ci posso fare, non trovo neanche un aspetto positivo in questo libro. A cominciare dal titolo che tuttavia, ironicamente, esprime perfettamente il mio stato d'animo nei confronti del libro una volta finita la lettura.


3. Per l'@more basta un clic

Con quella chiocciola al post della a, ho spiegato tutto.


4. I sottotitoli
    

Niente, non capisco lo scopo dei sottotitoli in un libro.


5. I titoli dei romanzi di Colleen Hoover
        

Scherzo, non solo quelli della Hoover. Credo di averne parlato anche in altre occasioni ma, quando si tratta di romanzi rosa, dopo le copertine con volti femminili a caso, la seconda cosa che mi spinge a scappare è il titolo. Non lasciarmi, Lasciami però poi torna, No ma resta lì...tutti uguali. Ho citato la Hoover perchè è l'esempio lampante della confusione che mi prende quando leggo i titoli dei suoi libri.




Se volete partecipare anche voi alla rubrica condivisa delle #5coseche potete iscrivervi commentando il post introduttivo su Twins Books Lovers (qui) e unirvi al nostro gruppo Facebook!

16 commenti:

  1. Abbiamo in comune" Il mio splendido migliore amico", uno di quei titoli che mi fanno venire il mal di stomaco ogni volta che li leggo.

    Anch'io ho inserito Colleen Hoover con il libro "L'INCASTRO (IM)PERFETTO, ma la stessa cosa vale per gli altri suoi lavori...cioè....perché le CE Italiane devono sempre storpiare i titoli?
    Che rabbia!!!

    Baci
    Eleonora C
    LA BIBLIOTECA DELLA ELE


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho come l'impressione che Il mio splendido migliore amico sarà molto gettonato a questo giro. :P
      I motivi dietro la scelta di certi titoli da parte delle nostre CE sono ancora un mistero purtroppo! ^_^

      Elimina
  2. Ciao! Ti capisco davvero, alcuni titoli (e delle cover) mi fanno scappare dalla libreria.
    Non so perchè nei romanzi rosa si cerchi sempre di stampare copertine con la scritta amore bella evidente, anche quando per l'edizione originale si è optato per altre soluzioni.
    Non amo particolarmente anche i titoli lunghi e quelli che esprimono sentimenti negativi o sembrano riassumere la trama del libro.
    Mi rattrista scoprire come finirà la storia già prima di sfogliarla.
    Un salutone ed al prossimo Post, sono sicura che rifaremo con un argomento più allegro =)
    Leryn di Libera tra i Libri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in pieno. Io probabilmente leggerei molti più rosa se solo li presentassero diversamente: così non mi attirano e non mi viene voglia neanche di leggere la trama. :)

      Elimina
  3. "Sei il mio splendido migliore amico" è di un'oscenità unica. La chiocciola poi, non ne parliamo... lo sconforto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non so cosa si fumano per scegliere questi titoli... :D

      Elimina
  4. Allora, voglio leggere subito il libro col titolo "No ma resta lì"! Buahahaha! XD Mi hai fatto ridere anche con il pensiero su "Cancella il giorno che mi hai incontrato" XD
    Comunque a me non dispiacciono i sottotitoli... oddio, quello per le serie tipo "Firelight", ma spiegare "TVB con Ti voglio bene"... :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe sicuramente un bestseller! ^_^
      Io i sottotitoli li trovo proprio superflui!

      Elimina
  5. Quando ho letto il titolo anch'io ho subito pensato a Il mio splendido migliore amico, questo perché avevo rimosso l'esistenza di Cancella il giorno che mi hai incontrato, che quasi quasi quelli della Newton sono quasi accettabili al confronto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah purtroppo io continuo a ricordarmi di Cancella il giorno che mi hai incontrato: credo di esserne rimasta traumatizzata. :D

      Elimina
  6. Concordo anch'io su TVB :), secondo me è proprio banale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, non c'era proprio bisogno di specificare il ti voglio bene!

      Elimina
  7. Sul primo concordo in pieno! Non potevano lasciare il titolo originale? Altri che a me fanno venire l'orticaria sono i titoli dei romanzi della McGuire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Della McGuire ho letto solo un libro ma ho ben presente i titoli dei suoi romanzi: aiuto!! :D

      Elimina
  8. Ciao Elsa! Anche tu Il mio splendido migliore amico, eh! Anche per me, tra i titoli che mi sono venuti subito in mente. ahahah Cancella il giorno che mi hai incontrato, non l'ho letto e...non penso che lo farò!:P
    Concordo con il tuo pensiero sui romanzi rosa, sia per quanto riguarda le copertine, sia per i titoli, tutti, tutti uguali! :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Ho visto che siamo state in molte a citare Il mio splendido migliore amico! :D Ahahah guarda, per il romanzo della Rayven se non lo leggi non ti perdi niente. :D

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :)