30 dicembre 2015

I miei 10 libri preferiti del 2015

Buongiorno a tutti!
Volevo lasciare questo post a domani ma poi ho pensato che magari sarete impegnati con i preparativi per il cenone!

Non so se anche per le altre che hanno un blog è così ma per me scrivere l'ultimo e il primo post dell'anno è qualcosa di speciale! Ok...ora la smetto di essere smielata e vi lascio all'ultimo post dedicato alle mie classifiche del 2015: le letture che più mi hanno emozionato e tenuto incollata alle pagine. La scelta non è stata facile, credetemi...specialmente per quanto riguarda le ultime due posizioni e le prime tre (ok, praticamente tutte)! Ho modificato la classifica fino all'ultimo!
Se anche voi avete stilato la vostra personale classifica lasciatemi il link nei commenti e sarò felice di leggerla!

BONUS: Io prima di te 
(Jojo Moyes)



Ho inserito Io prima di te all'ultimissimo minuto perchè l'ho finito solo un paio di giorni fa e, anche se su Goodreads gli ho dato 5 stelline, devo ancora riflettere un attimo su quanto realmente mi sia piaciuto e non sapevo dove inserirlo in questa classifica. Al di là della valutazione, per me è stata sicuramente una bella lettura, di cui ho apprezzato molto la caratterizzazione dei personaggi (oltre che la storia in sè).



10. Un giorno perfetto per innamorarsi
(Anna Premoli)


Anna Premoli per me ormai è una garanzia e raramente sono rimasta delusa. Quando cerco qualcosa che mi tiri su, mi faccia venire il buonumore e mi dia una scarica di ottimismo, Un giorno perfetto per innamorarsi è uno dei libri che mi vengono in mente.

9. Il primo bacio a Parigi
(Stephanie Perkins)


Snobbato più e più volte, chissà come un giorno ho deciso di leggere Il primo bacio a Parigi e non me ne sono affatto pentita! Lo definirei dolcissimo, divertente e a tratti ironico. Uno di quei libri che sicuramente leggerò altre volte! (recensione)


8. Serie: Penryn & the End of Days
(Susan Ee)


Come diverse altre presenti in questa classifica, questa è stata una piacevolissima scoperta fatta grazie a un Gruppo di Lettura; ve l'ho mai detto che adoro i Gdl? A questo proposito...ve lo accenno già qui così poi non avrò la scusa per lasciar perdere: stavo pensando di organizzare un Gdl o una Reading Challenge e cerco compagne d'avventura! Non ho mai fatto niente del genere e non saprei bene da dove iniziare, ma soprattutto penso che sarebbe una cosa carina organizzare qualcosa con altre blogger! Insomma, se qualcuna è interessata può contattarmi via mail o qui o su qualunque altra piattaforma social.
Tornando al libro, in questo caso ho considerato l'intera serie perchè ho trovato i tre libri più o meno allo stesso livello e mi sono piaciuti tutti allo stesso modo!
Qui trovate la mia recensione di tutta la serie della Ee.



7. Noi due ai confini del mondo
(Morgan Matson)


Il libro di Morgan Matson sarà sempre legato indissolubilmente a quest'estate. Mi ha appassionato e l'ho letto tutto d'un fiato, viaggiando anch'io per le strade degli Stati Uniti insieme ai protagonisti (recensione).

6. Sette minuti dopo la mezzanotte
(Patrick Ness)


Primo libro che leggo di questo autore, di cui penso leggerò anche altro in futuro perchè mi piace molto il modo in cui scrive. Sette minuti dopo la mezzanotte sembra quasi una fiaba, un libro magico con la storia principale che racchiude in sè altri racconti più brevi...ma è anche un libro che racconta in modo diverso qualcosa di reale, tangibile e doloroso. Non ha neanche 200 pagine ma è, secondo me, un piccolo gioiello.


5. Per una volta nella vita
(Rainbow Rowell)


Una delle qualità che maggiormente apprezzo di Rainbow Rowell è quella di saper infondere nei suoi libri una poesia e un qualcos'altro che ora non saprei definire, che si trovano raramente. Caratteristica che ho ritrovato, dopo aver adorato Fangirl, anche in questo Per una volta nella vita.

4. Il Dardo e la Rosa
(Jacqueline Carey)


Era veramente veramente tanto che non mi imbattevo in un libro come Il Dardo e la Rosa: articolato, affascinante, avventuroso, magico. Epico.

3. Albion.Ombre
(Bianca Marconero)


Bello, bello, bello. Stupendamente costruito, con un'ottima caratterizzazione dei personaggi...e poi stiamo parlando del mito di Artù, cavolo. Già il volume precedente mi era piaciuto ma è con la novella Diario di un'assassina e infine con questo che sono stata definitivamente convinta e attendo con trepidazione il volume successivo!

2. Il cavaliere d'inverno
(Paullina Simons)


Ancora mi sento male se ripenso a questo libro...non in senso cattivo, ovviamente. Il cavaliere d'inverno racconta una storia talmente struggente, intensa, talmente appassionante che, letteralmente, gioisci e soffri insieme ai personaggi.

1. The Infernal Devices
(Cassandra Clare)


Separare i tre volumi della saga The Infernal Devices e farne prevalere uno piuttosto che un altro mi è stato impossibile: tutti mi sono piaciuti allo stesso modo, tutti mi hanno coinvolto e appassionato. A differenza della saga principale collegata a questa, The Mortal Instrument, dove Jace e Clary non sono proprio il massimo della simpatia, qui ho amato tutti i personaggi, principali e secondari, e mi sono appassionata ancora di più al mondo degli Shadowhunters creato dalla Clare.


Con questo post io vi saluto e, se vi fa piacere continuare a seguirmi, vi aspetto dopodomani per il primo post del 2016. Un grazie di cuore per avermi seguito fino ad ora, grazie a chi c'è dall'inizio ed è ancora qui e a chi si è aggiunto da poco, e ovviamente grazie a chi si ferma per lasciare un commento: sappiate che ogni volta mi fate felice! <3
Vi auguro di cuore di trascorrere un buon fine anno, in compagnia delle persone a voi care, e spero che il vostro 2016 sia ricco di serenità, soddisfazioni, amore  e ovviamente tanti libri! ^_^
Un abbraccio!

9 commenti:

  1. oh, gioia <3 che sorpresa bellissima, grazie infinite *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver scritto dei libri stupendi! <3 Non vedo l'ora di leggere il prossimo! ^_^

      Elimina
  2. oh, gioia <3 che sorpresa bellissima, grazie infinite *__*

    RispondiElimina
  3. Ombre è anche tra i miei preferiti :D
    E beh... The infernal devices tanto amore <3 come si fa a non amare quei libri?! Una delle mie serie preferite di sempre :P

    RispondiElimina
  4. A differenza tua, Io prima di te è stata una lettura bella e basta. Non ho versato nemmeno una lacrima D:
    Per TID sono assolutamente d'accordo con te. Nettamente superiore a TMI, sopratutto per i personaggi *w* se dovessi scegliere il mio preferito, credo che sarebbe Il principe :)
    Il cavaliere d'inverno spero davvero di leggerlo presto, cosi come Ombre, il libro della Premoli (garanzia anche per me ❤) e Il primo bacio a Parigi!
    Della trilogia de L'angelo caduto sai già cosa ne penso *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho pianto troppo negli ultimi capitoli :$ Quindi alla fine sei riuscita a recuperare :D
      Sì sì, devi leggerli assolutamente e farmi sapere cosa ne pensi! ^_^

      Elimina
  5. Quante letture interessanti! :) Io il post dei preferiti non sono ancora riuscita a pubblicarlo, ma sono ottimista e spero di farlo presto :P
    Il dardo e la rosa è un libro che ho adorato! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Dardo e la Rosa sinceramente non credevo mi sarebbe piaciuto così tanto, anche perchè i primissimi capitoli li ho letto con un po' di fatica e invece....lettura meravigliosa! ^_^

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :) Non si accettano insulti, offese varie e spam.