6 novembre 2016

100 film #3 | Io prima di te

Buona domenica!
Tra settembre e ottobre ho visto parecchi film, una cosa che non accadeva da millenni, seguendo più o meno la mia personale lista dei film da vedere. Nelle ultime due settimane però mi sono fermata: un po' perchè mi sono fissata con The 100 e American Horror Story e un po' perchè il mio computer, come ormai sapete perchè se non lo faccio presente almeno una volta al giorno non va bene, sembra stia dando i numeri (lo so, dovrei portarlo in assistenza...in realtà sto ardentemente sperando che sia tutto un falso allarme) e lo sto usando pochissimo.
Comunque questo post era già pronto e finalmente riesco a proporvelo; alla fine del post non scordate di passare da Giusy su A girl of Winterfell per leggere anche il suo parere!



IO PRIMA DI TE
Titolo originale: Me Before You
Regia: Thea Sharrock
Casa di Produzione: Warner Bros., New Line Cinema, Metro-Goldwyn-Mayer, Sunswept Entertainment
Paese di Produzione: Regno Unito, Stati Uniti
Anno: 2016
Genere: drammatico
Attori principali: Emilia Clarke, Sam Caflin, Jenna Coleman, Matthew Lewis
 ______________________________________

Io prima di te era tra i film della famosa lista (che, a proposito, dovrei pure aggiornare): in realtà, memore dei lacrimoni versati sul libro, non ero convintissima di vederlo e ovviamente ho finito col guardarlo.
Nel complesso sono rimasta soddisfatta dalla trasposizione cinematografica: sarà che la stessa Jojo Moyes ha collaborato alla sceneggiatura e io adoooro quando i film tratti dai libri non vanno per la loro strada inventandosi scene e personaggi o stravolgendo tutto.
Io prima di te ricalca quindi fedelissimamente il libro e riesce a portare sullo schermo anche l'atmosfera e le sensazioni che si provavano leggendo la storia, soprattutto grazie alle interpretazioni degli attori principali.

A proposito dei protagonisti, devo farvi una piccola confessione.
Emilia Clarke. Io sono una grande fan de Il trono di spade e trovo che Emilia interpreti magistralmente il suo personaggio (anche se ogni tanto rompe declamando i suoi molteplici titoli o facendo discorsi solenni...ma queste cose non dipendono dall'attrice, poverina). Dalle interviste si vede pure che è una persona simpatica e sembra che ancora la fama non le abbia montato la testa.
Ma...non ridete...non sopporto le sue sopracciglia. Insomma, finchè stanno ferme lì al loro posto niente da dire (non sono una fissata con le sopracciglia eh) ma perchè quando parla le muove in quel modo strano? Avete mai notato?
Per me le sue smorfie sopraccigliose hanno un effetto peggiore delle unghie sulla lavagna, perciò immaginate quanto possano essere distraenti nel corso di un film.


Fine dello sproloquio sulle sopracciglia di Emilia Clarke. Scusate, avevo questo peso e dovevo condividerlo.
Comunque, lei e Sam Caflin bravissimi. E devo dire, anche tutti gli altri attori non sono stati male, ed è stato fantastico ritrovare Jenna Coleman e Matthew Lewis in ruoli diversi da quelli che hanno avuto in Doctor Who e Harry Potter. Non c'entra niente, ma Jenna Coleman è la protagonista di una nuova serie, in cui intepreta la regina Vittoria d'Inghilterra: devo vederla assolutamente!

Sì, un certo episodio del libro non compare nel film ma quest'ultimo scorre liscio lo stesso e non dà affatto l'impressione che "manchi qualcosa".
A livello di lacrime il libro batte decisamente il film ma, nonostante mi ricordassi benissimo la trama, mi ha commosso comunque.
Commovente, ma anche divertente, profondo e sincero. Se non avete ancora visto Io prima di te, ve lo consiglio!




Film visti: 19\100 (+ 4 non in lista)


6 commenti:

  1. Vero, le sopracciglia di Emila avevano vita propria XD

    RispondiElimina
  2. Sono contenta che il film sia molto fedele al libro, ma non credo che lo guarderò, almeno per il momento. Ho letto il libro (e mi era anche piaciuto), ma non è esattamente il mio genere, quindi credo che con il film passerò :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco, non è neanche il mio di genere. Ogni tanto provo qualcosa di diverso e poi sono sempre curiosa riguardo le trasposizioni cinematografiche dei libri. :)

      Elimina
  3. E' piaciuto un sacco anche a me, nonostante non avessi letto il romanzo. E alla fine è sceso anche il lacrimone T^T
    Povere sopraccigliaaaa :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, direi che è commovente!
      Le sopracciglia di Emilia mi hanno perseguitato per giorni dopo la visione del film! :D

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :) Non si accettano insulti, offese varie e spam.