1 febbraio 2017

TBR | Febbraio 2017


Rubrica mensile dedicata alla mia To Be Read List

Buondì cercatori!
Come vi ho accennato nei precedenti post, il fatto che stia partecipando a mille challenge ha un po' sovvertito l'appuntamento mensile con la tbr perchè, di fatto, sto leggendo i libri in base alle varie sfide di lettura, cercando di sceglierli tra quelli che ho già o che posso reperire in biblioteca. Cosa non facile, ve lo assicuro.


Recap di Gennaio


Ho letto tantissimo. Rispetto agli scorsi mesi ho letteralmente divorato i libri, persino quelli in inglese che solitamente mi impegnano più tempo. Il colore della magia (RECENSIONE) e il libro della Keplinger si sono rivelati un po' dei meh,  mentre tutte le altre sono state letture positive e piacevoli. Ho eletto Il Labirinto (RECENSIONE) libro del mese di Gennaio, ma spero di potervi parlare presto anche di Ascolta il tuo cuore, che mi ha davvero stupito. Infine, ulteriore soddisfazione: ho letto ben tre libri in lingua (anche se qui e nelle recensioni ho usato per comodità il titolo italiano)! Potete già trovare sul blog la RECENSIONE del primo, mentre quella degli altri due arriverà questo mese.


TBR di Febbraio


Per quanto riguarda la TBR di questo mese ho cercato di spaziare tra vari generi. Vorrei dare una seconda possibilità a Gena Showalter, di cui ho letto unicamente un racconto (che non mi era piaciuto per niente), mentre Tess dei d'Urberville è un libro che avevo abbandonato verso metà e che vorrei tentare di finire. Dato però che non può mancare il libro che inizia con la F di Febbraio, approfitterò della recente uscita del film ispirato al primo libro della saga di Lauren Kate, per leggere Fallen in Love, che, insieme ad Unforgiven (uscito da noi a gennaio per Rizzoli) mi manca per finire la saga. Tra l'altro è un ottimo libro da leggere a San Valentino.


Fatemi sapere nei commenti cosa pensate delle mie scelte o scrivetemi la vostra To Be Read List di Febbraio!


6 commenti:

  1. Non cercarmi mai più lo avevo trovato simpatico XD
    Città di carta è carino, ma da John Green mi aspettavo di più. Secondo me somiglia molto a Cercando Alaska (sempre suo), solo che quest'ultimo è dieci volte più bello XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io finora di John Green ho letto solo Colpa delle Stelle; sono più o meno ad un terzo di Città di Carta e per ora concordo sul "carino ma mi aspettavo di più". ^_^

      Elimina
  2. Concordo, quello della Chase è divertentissimo! Ah, in pratica sei di un volume avanti a me con la serie della Scott! XD Mi manca da leggere la storia di Jimmy, e poi vabbè l'ultimo che sta per arrivare con Ben ^^ La Showalter a me piace tantissimo, anche se il primo volume della serie dei demoni è un po' da... meh XD Poi mi dirai!
    Ps: mi sono dimenticada di dirti: adoro il nuovo sfondooo *O*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene bene, stavolta seguo i vostri consigli per la challenge! :D La serie della Scott è una droga, davvero. Devi assolutamente leggere la storia di Jimmy!!! *_*
      Per la Showalter io ho un po' paura...vedremo!
      Ps. Grazieee! :)

      Elimina
  3. La chiave del portale non lo conosco ma ha una copertina bellissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non ne avevo mai sentito parlare e l'ho scoperto per caso grazie a un'offerta della CE. :)

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :) Non si accettano insulti, offese varie e spam.