5 luglio 2017

Eleinda-Una leggenda dal futuro, Valentina Bellettini | Release Party + recensione

Buon pomeriggio lettori!
Qualche tempo fa vi avevo svelato la cover e finalmente possiamo festeggiare l'uscita di Eleinda-Una leggenda dal futuro di Valentina Bellettini, nella sua nuova veste self-publishing, riveduta e con parti inedite!
Scorrendo il post troverete la mia recensione in anteprima, ma non dimenticate di passare anche dagli altri blog che ospitano il Release Party per scoprire estratti e altri contenuti entusiasmanti




Titolo: Eleinda. Una leggenda dal futuro
Autore: Valentina Bellettini 
Anno prima pubblicazione: 2014 
Edizione italiana: self-publishing, 2017 
Serie: Eleinda #1 
Genere: urban fantasy, fantascienza, paranormal romance
Pagine: 230 







Trama
Eleonora Giusti è sempre stata una ragazza sola fino al giorno in cui un drago geneticamente modificato è piombato nella sua vita. A lui basta guardarla per condurla in una dimensione parallela in cui entrambi percepiscono reciprocamente i pensieri più intimi; le basta sfiorarla perché la pelle della ragazza assuma lo stesso colore della sua. Ma è un'invasione che fa sentire Eleonora come mai si era sentita prima: capita, speciale. Amata. Non le importa se il drago è stato creato in un laboratorio della European Technology o se si tratta di un esperimento segreto il cui vero obiettivo ancora le sfugge. Lei vuole proteggerlo, proprio come ha fatto il drago quando sono fuggiti dalla sede della E.T. a Milano. Vuole stare con lui, perché da quando lo ha incontrato, la sua vita ha finalmente trovato un senso. Vuole amarlo, perché superati i vent'anni non credeva più all'esistenza di un sentimento così puro e incondizionato. È disposta a viaggiare per ogni continente, inseguire leggende, fuggire da una realtà opprimente, vivere sogni e incubi sulla sua pelle in nome di questa passione travolgente, a dispetto di ogni logica razionale. Ma non ha fatto i conti con il dottor Brandi: il creatore del drago è deciso a riprenderselo con ogni mezzo pur di portare a compimento i suoi eccentrici piani. Né uomini né draghi sono al sicuro.

Eleinda-Una leggenda dal futuro unisce fantasy e fantascienza, riflessioni politico-sociali e leggende, in un'avventura unica.

Dopo un prologo misterioso (e che, confesso, mi ha un po' confuso), la storia prende il via in una Milano di un futuro non molto lontano, in cui la scienza domina le vite delle persone e cose come i giornali o i libri cartacei sono considerate ormai obsolete. La popolazione sembra quasi lobotomizzata, presa a seguire ossessivamente le mode del momento e vittima di un'informazione controllata.
Eleonora, la protagonista del romanzo, è in questo senso un pesce fuor d'acqua: il suo rifiutarsi di seguire le mode le attira sguardi di disprezzo, così come le sue convinzioni che mettono in dubbio la società in cui vive e i più recenti progressi scientifici, come la diffusione dei "Migliore Amico", animali domestici creati in laboratorio.

Oltre a Eleonora, il grande protagonista di questo libro è Indaco, un drago con cui la ragazza sente da subito un fortissima connessione e con cui sviluppa un profondo legame. In realtà Indaco è un esperimento della European Technology (l'azienda che ha creato i "Migliore Amico") che non sarebbe dovuto finire nelle mani della ragazza.


La prima parte del libro è forse più riflessiva, più concentrata ad esplorare le implicazioni negative della modernità e del progresso ad ogni costo. La seconda parte è invece molto più movimentata: miti e leggende che hanno come protagonisti i draghi fanno da filo conduttore alle avventure di Eleonora e Indaco, in un viaggio che condurrà i due in giro per l'Italia e poi il resto del mondo.

Il ritmo narrativo è sempre più serrato man mano che ci si avvicina alla fine, in un susseguirsi di luoghi suggestivi, di colpi di scena, pericoli e nuove scoperte. Se devo fare un appunto è che, pur apprezzando tantissimo questa parte ricca di avventure in giro per il mondo, mi è sembrata anche, in certi punti, raccontata in modo un po' troppo frettoloso. Gli eventi si alternano in modo forse troppo rapido: i protagonisti arrivano in un luogo, trovano ciò che cercano e partono per un'altra meta nel giro di poche pagine (tenete conto che l'ho letto in ebook, quindi parlare di pagine è sempre relativo). Mi sarebbe piaciuto che, per ogni tappa del viaggio, ci si fosse soffermati un po' di più.

A parte ciò, la seconda metà del romanzo è quella che mi è piaciuta maggiormente e ho trovato le leggende e i miti proposti davvero affascinanti e azzeccata l'idea di usarli come base per costruire il viaggio di Eleonora e Indaco. Un viaggio che è molto più di una missione per scoprire o recuperare qualcosa, ma diventa quasi un percorso di formazione, di scoperta di se stessi, da parte di entrambi i protagonisti.

Se non l'avete ancora fatto, leggetelo e ditemi che ne pensate.

* VALUTAZIONE *
Eleinda fonde interessanti riflessioni su dove può condurre la ricerca del progresso e della modernità fine a se stessa, figure leggendarie come i draghi, storia d'amore e racconto di formazione.

* PUNTEGGIO *
8,2/10

 (punteggio minimo: 5 - punteggio massimo: 10)



L'Autrice
Valentina Bellettini è in eterno bilico tra sogno a occhi aperti e razionalità, caratteristica che si ripercuote in tutte le sue opere.
Dopo otto anni di pubblicazioni con case editrici ha deciso di passare al self-publishing per esprimere meglio se stessa e per avere un contatto diretto con i lettori.
Ama la vita, per lei mai noiosa e ordinaria, e lavora nei mercati in piazza dove cattura temi politici e sociali. Attenta ascoltatrice, spesso intreccia legami empatici con i suoi animali.
E’ sposata e gestisce il blog Universi Incantati



Siete in cerca di notizie esclusive?
Allora entrate nella W.I.O.H.!


In questo gruppo segreto, ogni tanto appare la protagonista della serie.
Eleonora Giusti scrive articoli provocatori e risponde alle vostre domande!


Potete rimanere aggiornati sulla serie di Eleinda seguendo il gruppo segreto, la pagina Facebook o iscrivendovi alla Newsletter (dove ricevete l'ebook Eleinda Prequel come benvenuto).

3 commenti:

  1. Elsa, grazie infinite! :D Sono felicissima che il libro ti sia piaciuto!
    E' la prima recensione che ricevo per la nuova edizione, e mi fa piacere che nonostante quella seconda parte ti sia sembrata un po' troppo veloce, sia anche quella che ti è piaciuta di più!
    Pensa che è la parte che ho allungato maggiormente in questa nuova versione XD Ma credo sia merito delle aggiunte se è anche quella che ti ha appassionato di più ;)
    Grazie ancora! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! <3 Comunque si vede che hai fatto un bel lavoro! Nel romanzo si parla di tante cose, ci sono un sacco di scenari diversi, tante cose che accadono e penso non sia facile riuscire a unirle in modo omogeneo.

      Elimina
    2. Ma grazie! <3
      Il fatto è che mi frullano troppe idee per la testa: amalgamarle per tirarne fuori una minestra appetitosa non è semplice, ma stavolta spero di aver... aggiustato di sale! ^^

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :)