15 settembre 2017

5 cose che...5 libri che spero vengano tradotti in italiano


5 cose che... è una rubrica settimanale ideata dal blog Twins Books Lovers. Ogni venerdì proporrò una lista di 5 cose seguendo il tema della settimana.

Buongiorno lettori!
Oggi torno con la rubrica condivisa 5 COSE CHE e con un argomento che mi sta particolarmente a cuore. Per noi lettrici/lettori una delle piaghe maggiori, oltre alle serie interrotte, è il fatto che certi libri, che sembrano stupendi e magari sono osannati e apprezzati oltreoceano, vengano bellamente ignorati dalle nostre Case Editrici, magari per dar spazio a pubblicazioni più...discutibili.
Chi legge anche in inglese fortunatamente riesce ad arginare questo problema ma, per esempio io non sempre ho voglia di leggere in lingua e ci sono autrici e autori che hanno uno stile piuttosto articolato e passerei quindi più tempo a cercare termini sul dizionario piuttosto che a godermi la lettura.


Perciò, questi sono cinque romanzi che mi piacerebbe venissero tradotti in italiano; alcuni li ho letti e sono talmente meravigliosi che meritano di approdare anche in Italia, mentre altri fanno parte della mia infinita wishlist.

Tutte le trame sono state tradotte da me (siate pazienti, non sono una traduttrice).

1. Tiger Lily, Jodi Lynn Anderson

Quando penso a "libri che vorrei fossero tradotti in italiano" il primo che mi viene in mente è Tiger Lily. Sicuramente l'ho citato diverse volte; Tiger Lily è un retelling di Peter Pan incentrato però sulla figura di Giglio Tigrato. Questo romanzo non ha difetti: le descrizioni sono suggestive e la figura della protagonista profondo ed emotivamente coinvolgente, e la Anderson ha uno stile che mi piace parecchio. [RECENSIONE]

Prima che Peter Pan appartenesse a Wendy, apparteneva alla ragazza con la piuma di corvo nei capelli ...La quindicenne Tiger Lily non crede nelle storie d'amore o negli happy endings. Poi incontra l'affascinante adolescente Peter Pan nei boschi proibiti di Neverland e subito cade sotto il suo incantesimo.
Peter è diverso da chiunque abbia mai conosciuto. Impetuoso e coraggioso, la spaventa e la affascina allo stesso tempo. Come leader dei Ragazzi Sperduti, il più temibile degli abitanti di Neverland, Peter è un incontro impensabile per Tiger Lily. Ma si ritrova presto a rischiare tutto - la sua famiglia, il suo futuro - per stare con lui. Quando viene deciso che dovrà sposare un terribile uomo della propria tribù, deve scegliere tra la vita che conosce o un futuro incerto con Peter.

Con i nemici che minacciano didividerli, i due sembrano condannati. Ma è l'arrivo di Wendy Darling, una ragazza inglese che non è tutto ciò che Tiger Lily non è, che porta Tiger Lily a scoprire che i nemici più pericolosi possono vivere dentro anche il cuore più leale e amorevole.


2. Dorothy Must Die, Danielle Paige

Dorothy Must Die è il primo libro di una serie ispirata al Mago di Oz (RECENSIONE). Della stessa autrice uscirà il mese prossimo il volume iniziale di un'altra serie, quindi spero che in futuro si passerà anche a DMD.

Non ho chiesto niente di questo. Non ho chiesto di essere un qualche tipo di eroe.

Ma quando tutta la tua vita viene spazzata da un tornado, non hai altra scelta se non andare avanti, no?

Certo, ho letto i libri. Ho visto i film. Conosco la canzone sull'arcobaleno e sui felici uccellini blu. Ma non mi aspettavo che Oz fosse così. Un luogo in cui non ci si può fidare delle Streghe Buone, le Streghe Cattive possono essere far parte dei buoni, e le scimmie alate possono essere condannate per atti di ribellione. C'è ancora la strada di mattoni gialli, ma anche questa sta scomparendo.

Cosa è successo? Dorothy.

Dicono che abbia trovato un modo per tornare a Oz. Dicono che abbia preso il potere e questo le abbia dato alla testa. E adesso nessuno è al sicuro.

Mi chiamo Amy Gumm e sono l'altra ragazza del Kansas.

Sono stato reclutata dall'Ordine Rivoluzionario dei Malvagi e mi è stata data una missione:


RIMUOVERE
Il cuore dell'Uomo di Latta,

RUBARE
Il cervello dello Spaventapasseri,

PRENDERE
Il coraggio del Leone,

E poi-

DOROTHY DEVE MORIRE.


3. End of Days, Susan Ee

Qui si consuma un doppio dramma perché siamo di fronte ad una serie non finita, composta da soli tre libri, di cui questo è l'ultimo. I primi due sono stati pubblicati anche in Italia, il terzo no. E ho detto tutto. (RECENSIONE).


4. When my heart was wicked, Tricia Stirling

Il titolo di questo romanzo mi ha sempre affascinato tantissimo. Tanto da continuare ad essere tra i libri che vorrei leggere maggiormente pur essendomi dimenticata, dopo anni passati in wishlist, la sua trama. Da leggere...prima o poi.

"Sono stata una di quelle ragazze. Il tipo che ama portare cattive notizie. Quando tingevo i miei capelli, lo immaginavo penetrare nel mio scalpo, tinta nera che si accumulava nelle mie vene.

Ma quella era la vecchia Lacy. Ora, quando lancio incantesimi, sono sempre per il bene ".


 La sedicenne Lacy crede che magia e scienza possano lavorare fianco a fianco. È un botanico che sa sfruttare il potere curativo delle piante. Così, quando il padre muore, Lacy cerca di rimanere con la matrigna a Chico, dove la sua magia è buona e curativa. Teme le tenebre che la sua vera madre, Cheyenne, porta con sè, possano portarle via tutto ciò che è luminoso e buono.

Ma Cheyenne non sta mai via per molto tempo. Bellissima, seducente e instabile, Cheyenne non si fermerà di fronte a niente, nemmeno alla magia nera, per mantenere il controllo sul cuore di sua figlia. Costringe così Lacy ad accompagnarla a Sacramento e, in breve tempo, la "vecchia" Lacy comincia a riemergere.

Ma quando Lacy sopravvive ad un traumatico incontro, si trova di fronte a una scelta. Userà i suoi poteri per esigere vendetta e precipeterà nell'oscurità per sempre? Oppure troverà la forza per abbracciare la luce? 


5. Bloodlines, Richelle Mead

Bloodlines è la saga spin-off de L'Accademia dei Vampiri; ho amato tantissimo la serie principale e mi piacerebbe leggere anche questa!

Il sangue di Sydney è speciale. Questo perché fa parte degli Alchimisti - un gruppo di esseri umani che si cimentano nella magia e fanno da intermediari tra il mondo degli esseri umani e quello dei vampiri. Proteggono i segreti dei vampiri e le vite umane. Ma l'ultimo incontro che Sydney ha avuto con i vampiri l'ha messa in guai seri con gli altri alchimisti. 

Quando Sydney viene buttata giù dal letto nel bel mezzo della notte, in un primo momento pensa che stia per essere punita per la sua complicata alleanza con la dhampir Rose Hathaway. Ma ciò che scopre è molto peggio. Jill Dragomir - la sorella della Regina Moroi - è in pericolo mortale. Per evitare una guerra civile, Sydney è chiamata a svolgere il ruolo di guardiano e protettore di Jill, presentandosi come sua compagna di stanza in uno tra i più improbabili luoghi: un collegio umano a Palm Springs, in California. L'ultima cosa che Sydney vuole è essere accusata di simpatizzare con i vampiri. E adesso deve vivere con uno di loro.

La corte Moroi crede che Jill e Sydney saranno al sicuro ad Amberwood Prep, ma le minacce, le distrazioni e gli amori proibiti si affacciano sia all'esterno che all'interno della scuola. Ora che sono sotto copertura, i problemi sono solo all'inizio.




Se volete partecipare anche voi alla rubrica condivisa delle #5coseche potete iscrivervi commentando il post introduttivo su Twins Books Lovers (qui) e unirvi al nostro gruppo Facebook!

24 commenti:

  1. "Dorothy must die" mi ispira davvero un sacco e ha una cover bellissima!!!! Incrocio le dita anche io perché lo portino in Italia!!!

    RispondiElimina
  2. Non li conoscevo, ma il primo e il quarto ispirano anche a me!!:)

    RispondiElimina
  3. Tiger lily che bello 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando vedo certe cose che vengono pubblicate qui mi viene sempre in mente Tiger Lily e il fatto che davvero meriterebbe portato in Italia.

      Elimina
  4. "Dorothy must die" mi ispira molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto! Molto di più de La ladra di neve che è della stessa autrice.

      Elimina
  5. Anche io nel mio post ho nominato due trilogie di cui non hanno mai pubblicato il terzo libro in italiano! Ti fa venire una rabbia!!!
    Io ho invece infilato in wishlist Dorothy Must Die, non lo conoscevo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lara, concordo in pieno!! Spero che Dorothy must die ti piacerà!

      Elimina
  6. Ciao Elsa! La penso esattamente come te, riguardo alla tua riflessione nell'introduzione al post! Però vedo che qualcosina in lingua lo leggi... io ancora non ci ho provato, pur avendo due libri già a disposizione :P
    Un libro su Giglio Tigrato: lo voglio in italiano, ora! :D Mi ha sempre affascinata la sua figura *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale, sì per fortuna capisco abbastanza bene l'inglese. Diciamo che il mio è più un problema di pigrizia! :D

      Elimina
  7. Ciao! Tiger Lily vorrei tanto leggerlo anche io, e se non arriverà in Italia probabilmente lo comprerò in lingua originale e basta :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia! Te lo consiglio perché è davvero stupendo! <3

      Elimina
  8. Ciao Elsa!!! Mi ricordavo di Tiger Lily, se lo hai già citato allora molto probabilmente l'ho visto in un tuo post, in ogni caso mi piacerebbe proprio leggere un libro su Tiger Lily e mi piacerebbe iniziare a leggere in inglese, devo solo trovare il libro giusto per farlo xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gioia, guarda leggere in inglese ti apre un sacco di porte! Io ho iniziato con i contemporary che sono più facili da leggere in lingua perché ci sono più dialoghi e in generale hanno una sintassi più semplice, ma soprattutto ci vuole un libro che ti interessi talmente tanto da farti superare lo scoglio della lingua.

      Elimina
  9. End of days <3
    Ci sono parecchi titoli che hai citato che vorrei leggere, perciò spero anche io che vengano tradotti, anche se al momento non mi sembra un genere che vada a ruba :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo no, non è un genere che va tanto. Anzi, sono pure contenta che ultimamente abbiano tradotto diversi titoli che avevo adocchiato in lingua!

      Elimina
  10. " magari per dar spazio a pubblicazioni più... discutibili." No, ma discutiamone!!! Io penso sempre ai Raven Boys della Stiefvater e mi piange il cuore perchè ho provato, ma non riesco a leggerla in lingua T_T" Poi mi incavolo quando sento di trilogie ferme ai primi due libri, capperini perchè l'ultimo volume non lo pubblicano, magari anche solo in ebook per quei poverini che hanno letto/amato i primi due libri? Misteroooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io capisco benissimo che una serie che non ha dato profitti venga, magari anche a malincuore degli stessi editori, interrotta. Però bisognerebbe interrogarsi sul perché quella serie o quel libro non è andato, perché a me pare che la Stiefvater negli USA piaccia parecchio e anche altre autrici di cui da noi hanno interrotto la pubblicazione: e allora il problema è che la maggior parte dei lettori italiani hanno gusti diversi e quindi quei libri non vendono per quello? Oppure forse le nostre CE non hanno imparato ancora a fare una promozione come si deve o si ostinano a tenere prezzi esorbitanti a fronte di una qualità che a volte lascia a desiderare.

      Elimina
  11. Tra i libri che hai nominato, mi ha particolarmente colpita Tiger Lilly...un retelling originale che mi ispira da matti! *-*

    RispondiElimina
  12. Purtroppo non conosco nessuno dei titoli menzionati però mi incuriosisce troppo Dorothy Must Die :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo consiglio, sicuramente meglio de "La ladra di neve" che è della stessa autrice.

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :) Non si accettano insulti, offese varie e spam.