29 novembre 2017

Killing Sarai, J.A. Redmerski | Recensione

La recensione di oggi sarà un pochino più breve del solito ma, spero, comunque esaustiva. Il romanzo di cui vi parlo oggi mi è piaciuto tantissimo, uno di quelli a cui si continua a pensare anche quando ci si deve staccare, a malincuore, per fare altro.




Lettura in inglese
Titolo: Killing Sarai
Autore: J.A. Redmerski 
Anno prima pubblicazione: 2013 
Serie: In the Company of Killers #1 
Pagine: 268 







Trama
Sarai was only fourteen when her mother uprooted her to live in Mexico with a notorious drug lord. Over time she forgot what it was like to live a normal life, but she never let go of her hope to escape the compound where she has been held for the past nine years.

Victor is a cold-blooded assassin who, like Sarai, has known only death and violence since he was a young boy. When Victor arrives at the compound to collect details and payment for a hit, Sarai sees him as her only opportunity for escape. But things don’t go as planned and instead of finding transport back to Tucson, she finds herself free from one dangerous man and caught in the clutches of another.

While on the run, Victor strays from his primal nature as he succumbs to his conscience and resolves to help Sarai. As they grow closer, he finds himself willing to risk everything to keep her alive; even his relationship with his devoted brother and liaison, Niklas, who now like everyone else wants Sarai dead.

As Victor and Sarai slowly build a trust, the differences between them seem to lessen, and an unlikely attraction intensifies. But Victor’s brutal skills and experience may not be enough in the end to save her, as the power she unknowingly holds over him may ultimately be what gets her killed.

This is their story…
Come si fa a scrivere una recensione di un romanzo quando l'unica cosa più o meno coerente che si riesce a pensare é "stupendo, non riuscivo a staccarmi dalle pagine"?

Allora inizierò proprio da questo: Killing Sarai è un libro che ti tiene incollata alle pagine dall'inizio alla fine. Non è eccessivamente pieno di azione e di colpi di scena, direi il tanto giusto di entrambi, ma riesce ad appassionare grazie a personaggi ben caratterizzati (e affascinanti *coff coff*), una storia interessante e uno stile invidiabile.
Non avevo mai letto nulla della Redmesrski e sono davvero felice di averla scoperta...e inutile dire che mi sono già buttata nel seguito di questo libro!

Sarai, la protagonista, è un personaggio per cui si fa il tifo fin dalle prime pagine. Prigioniera di un potente trafficante da quando aveva quattordici anni, un giorno decide di cogliere l'occasione e fuggire, sperando di riuscire a tornare negli Stati Uniti.
L'occasione è lui, Victor, un killer mercenario che affascina fin dalla sua prima comparsa: misterioso, enigmatico, freddo e pericoloso. Adoro il suo personaggio e come l'autrice l'ha costruito e soprattutto il fatto che appaia e si comporti in modo molto professionale e distaccato, anche nelle situazioni più assurde. Una delle mie scene preferite è quella in cui Sarai si nasconde nell'auto di Victor e lui ovviamente si accorge subito della sua presenza; non sto a raccontarvela ma dovete assolutamente leggerla.
Entrambi i protagonisti si scoprono a poco a poco, arricchendosi di sfumature tali da rendermi davvero difficile il compito di sintetizzare le loro personalità in poche parole. L'autrice è riuscita stupendamente a costruire dei personaggi a tutto tondo.

La narrazione si divide tra Sarai e Victor: i due però non si dividono equamente i capitoli, alternando i propri punti di vista, ma i capitoli raccontati da Sarai sono quelli quantitativamente predominanti, completati di tanto in tanto anche dal pov di Victor. Un espediente narrativo che mi è piaciuto tantissimo.



 

Livello medio/semplice.






* PUNTEGGIO *
9/10

 (punteggio minimo: 5 - punteggio massimo: 10)


4 commenti:

  1. Sono felicissima che ti sia piaciuto!!! Adoro Victor, adoro Sarai... e il secondo volume è anche meglio *O* Poi mi dirai ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Del secondo volume sono ancora all'inizio, purtroppo non sto riuscendo a leggerlo quanto vorrei. Il primo invece l'ho proprio divorato, sono arrivata a non staccarmi dall'e-reader anche mentre mi lavavo i denti. :D

      Elimina
  2. Come posso trovarlo in lingua italiana per favore... leggo tutte recensioni positive e mi ha
    incuriosito molto la trama

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo in Italia non è ancora stato pubblicato

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :) Non si accettano insulti, offese varie e spam.