19 gennaio 2018

5 cose che...5 classici che mi vergogno di non aver ancora letto


5 cose che... è una rubrica settimanale ideata dal blog Twins Books Lovers. Ogni venerdì proporrò una lista di 5 cose seguendo il tema della settimana.

Questo venerdì si parla di un argomento un po' scomodo: i classici che non abbiamo ancora letto! Qualcuno manca sempre all'appello. Non so voi ma a me già il fatto che siano classici e quindi vadano letti "per forza" mi fa passare la voglia. Ci sono classici che adoro, come quelli di Jane Austen o delle sorelle Bronte, ma altri a cui credo non mi ci avvicinerò mai.

1. David Copperfield, Charles Dickens

Di Dickens ho letto solo Grandi Speranze e l'ho trovato talmente pesante, soporifero e difficile da terminare senza addormentarsi che penso sarà l'unico libro che leggerò di questo autore.


2. Anna Karenina, Lev Tolstoj

Qui la volontà di leggerlo ci sarebbe anche ma mi frena sempre il volume del libro. Normalmente non mi farei spaventare dalla mole del libro ma quanto sono di fronte alla combinazione classico+1000 pagine mi sento un attimo intimorita.

3. Guerra e Pace, Lev Tolstoj

Ma quest'uomo ha scritto qualcosa di più corto?


4. Il piccolo principe, Antoine de Saint-Exupéry

Sono una persona cattiva. E la cosa brutta è che più ne sento tessere le lodi, più ne leggo citazioni ed estratti, più sento di quanto sia fondamentale la lettura di questo libro all'interno del bagaglio culturale e personale di una persona, meno mi viene voglia di prenderlo in mano.


5. La luna e i falò, Cesare Pavese

Sono una che ha sempre letto maggiormente autori stranieri e di conseguenza purtroppo mi mancano diversi classici italiani. So di cosa parlano, ma non ho mai avuto modo di leggerli.


Ecco, con questo post spero di non aver perso molti follower. Ora vado a nascondermi per la vergogna.

40 commenti:

  1. "Anna Karenina" sta spopolando! Anche per me è una di quelle letture che vorrei assolutamente recuperare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah sì ho visto che l'abbiamo citato quasi tutte! ^_^

      Elimina
  2. Anna Karenina è il primo libro della letteratura russa che ho letto e mi ha un po' scioccato. La luna e i falò l'ho messo anch'io :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? Io in genere non vado molto d'accordo con gli scrittori russi: ho letto un paio di libri di Dostoevskij e ho odiato entrambi.

      Elimina
  3. Anche da me Anna Karenina, mentre Il piccolo principe lo lessi anni fa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso di essere una delle poche a non aver letto Il piccolo principe ^_^

      Elimina
  4. Tolstoj va proprio per la maggiore eppure, a mio parere, è tra i russi più difficili da affrontare (e forse non il più semplice con cui avvicinarsi alla letteratura di quel paese). La luna e i falò mi manca, purtroppo con i classici italiani zoppico un bel po', probabilmente perché li associo allo studio scolastico più di quanto non faccia con quelli stranieri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino, io non ho un bel rapporto con gli scrittori russi e forse è anche per questo motivo, oltre che per la mole del libro, che finora non mi sono risolta ad iniziare qualche romanzo di Tolstoj.

      Elimina
  5. Anche io dovrei leggere Il piccolo principe... e a differenza degli altri è anche forse il meno impegnativo, quindi non abbiamo scuse XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su Amazon indica 137 pagine quindi sì, in effetti impiegheremmo anche poco per leggerlo ^_^

      Elimina
  6. Di questi ho letto soltanto Il piccolo principe, intramontabile <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapevo che avrei trovato molte fan di questo romanzo :)

      Elimina
  7. Anna Karenina avevo iniziato a leggerlo ma ho dovuto abbandonarlo ... proprio non ce la facevo a portarlo a termine! Il piccolo principe invece secondo me merita davvero molto; sembra una storia semplice ma in realtà ha molto su cui far riflettere <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, sì...immagino sia un po' pesante! :D

      Elimina
  8. Tra questi ho letto solo Il piccolo principe, che tuttavia dovrei rileggere. Lo lessi alle scuole medie, in francese, ma ammetto di non ricordarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però leggerlo in lingua originale dev'essere tutta un'altra cosa *_*

      Elimina
  9. Ho letto solo Guerra e Pace, ed è stata un'impresa arrivare alla fine, ma avevo un'edizione con molte parti in francese e senza traduzione (chissà perchè non metterla), comunque nonostante tutto la storia mi è piaciuta!
    Avevo anche iniziato Anna Karenina, ma poi mi sono bloccata e non l'ho più continuato.
    Tolstoj è uno di quegli autori che bisogna leggere solo quando si è nello stato mentale giusto :) però te lo consiglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emili, la penso come te: aspetterò il momento giusto per affrontarlo! :)

      Elimina
  10. Ciao!
    "Il piccolo principe" l'ho letto l'anno scorso, e non pensavo mi sarebbe piaciuto così tanto. Te lo consiglio.

    P.S. mi sono appena iscritta al tuo blog ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, benvenuta! :) Chissà, magari prima o poi mi verrà voglia di leggerlo!

      Elimina
  11. Ciao! Sono una nuova iscritta :)
    Di questo ho letto "Il piccolo principe" e i libri di Tolstoj, te li consiglio!
    "La luna e i falò" è uno di quei libri che mi obbligavano a leggere a scuola, ma non sono mai andata oltre alle 20 pagine. Ormai sono passati diversi anni e vorrei dargli un'altra possibilità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Katia, benvenuta! :) Prima o poi spero di riuscire a leggerli, è solo questione di trovare lo spirito giusto!

      Elimina
  12. Ciao! Anna Karenina è anche tra i miei 5 classici non letti, Il piccolo principe invece l'ho letto un paio di anni fa, recuperato in ritardo ahahah. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Margherita, anche a me è capitato di recuperare qualche classico solo di recente :)

      Elimina
  13. Argh, il piccolo principe va assolutamente letto, troppo bello ;)

    Mon

    RispondiElimina
  14. Io sono quella a cui piacciono le citazioni prese da "Il piccolo principe" ma non si decide mai a leggerlo AHAHAHAH :D Tra l'altro non so se recuperare il film, magari dopo averlo visto mi assale la voglia di leggere il libro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jessica, ottima idea! Magari anche io vedendo il film, poi mi sentirò più ispirata per il libro!

      Elimina
  15. Ciao, io ho letto anni fa David Copperfield, che dovrò riprendere in mano; quest'estate ho riletto Il Piccolo Principe (trovi la recensione sul blog); gli altri non li ho letti; qui i miei 5: http://ioamoilibrieleserietv.blogspot.com/2018/01/5-cose-che-14-5-classici-che-mi.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Benedetta, io purtroppo Dickens non lo sopporto proprio ^_^

      Elimina
  16. Ciao Elsa, vedo che Anna Karenina è in tante liste, io stessa dovrei riprenderlo, perchè dopo 10 e più anni non ricordo quasi nulla.
    Potremmo incoraggiarci tutte e leggerlo nel corso dell'anno.
    Via il dente e via il dolore XD
    Il piccolo principe è una storia bellissima, così come l'avventurosa vita del suo autore. Magari prova a documentarti su di lui e vedrai che sarà naturale avvicinarsi al libro.
    Un salutone
    Leryn

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Leryn! Ahahah potremmo organizzare un gruppo di lettura in modo da riuscire finalmente a leggerlo!

      Per il Piccolo Principe proverò a seguire il tuo consiglio, ora mi hai incuriosito! ^_^

      Elimina
  17. Guerra e pace citato anche io! Anna Karenina invece è bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi dovrò recuperare entrambi!!

      Elimina
  18. Ciao Elsa! A parte il piccolo principe non ho letto nessuno dei Classici che hai citato, ma Anna Karenina l'ho messo anche io tra le mie 5 scelte! Gli autori russi mi hanno sempre messo soggezione, ma questo romanzo ha una trama super interessante!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! :) La penso anch'io come te sugli autori russi! Ora passo a leggere il tuo post :)

      Elimina
  19. Ciao!! L'unico letto è Il piccolo principe e hai ragione, le citazioni di questo libro si vedono in lungo e in largo ed è probabile che, inconsapevolmente, tu l'abbia già letto tutto xD
    Gli altri sono tutti classici che mancano anche a me e che, prima o poi, mi piacerebbe recuperare. Anna Karenina in primis, ho visto di recente il film e ho trovato la storia molto interessante, il libro mi fa un po' paura dato che mi sono avvicinata solo di recente alla letteratura russa ma spero di riuscire a sconfiggerla, provando a leggerlo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gioia! Ahahah in effetti hai ragione, potrei vederla anche in questo modo!:D
      Io con la letteratura russa finora non ho avuto un buon rapporto, psero che Tolstoj mi faccia ricredere. :)

      Elimina
  20. Il piccolo principe è stato tra i miei preferiti di bambina ancora adesso lo trovo bellissimo! Gli altri anche io voglio leggerli :D E comunque non credo che i classici siano obbligatori, bisogna leggere ciò che ci piace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No infatti, la penso anch'io come te! Però ho spesso notato che, soprattutto in ambiente scolastico, c'è questa idea che i classici vadano letti per forza perché sono dei capolavori ecc.. e quindi DEVONO essere letti. Io penso che siano soggetti al gusto personale esattamente come gli altri libri e possono tranquillamente non attirarmi e non interessarmi.

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :) Non si accettano insulti, offese varie e spam.