31 gennaio 2018

Things I Like | I preferiti di Gennaio 2018

Buongiorno lettori!
Il post di oggi purtroppo sarà un po' telegrafico: ho iniziato un corso che mi tiene impegnata tutta la sera (che è il momento in cui di solito riesco a scrivere sul blog) e avrete forse già notato che nell'ultima settimana sono saltate diverse rubriche. Cercherò comunque di tenerlo attivo il più possibile, anche perché questo mese ho letto diversi libri interessanti e vorrei parlarvene possibilmente prima del 2019.


SERIE TV

Bisognerebbe fare un monumento ai creatori dell'app Tv Show Time: finalmente, non solo so a che punto sono arrivata con una serie senza dover riprendere gli ultimi 5 minuti delle ultime 5 puntate, ma posso anche collocare nel tempo e nello spazio le serie che ho visto.


VICTORIA - prima stagione
Ho sentito elogi in lungo e in largo per questa serie ed era nella mia lista da tempo. Confesso che i primi episodi mi hanno annoiato a morte. I seguenti sono andati meglio ma non mi ha preso come, per esempio, The Crown.





The End of the F***ing World - prima (e spero unica) stagione
Una serie che praticamente può essere vista tutta di fila come se fosse un film. Anche qui all'inizio ero un po' perplessa, più che altro perché mi stavano antipatici entrambi i protagonisti. Andando avanti, non dico di aver cambiato idea, però sono diventati più tollerabili e sono riuscita ad apprezzare la storia raccontata, con la sua alternanza di momenti drammatici e altri assurdamente comici. Mi è piaciuta in particolare l'evoluzione di James e Alyssa che, oltre ad un viaggio vero e proprio, ne compiono anche uno di crescita e di scoperta di se stessi.



La serie si conclude con un cliffhanger strepitoso e ho sentito che moltissimi hanno già chiesto a gran voce una seconda stagione; personalmente credo invece che quel finale così sia perfetto per una serie anticonformista e fuori dagli schemi come The end of the f***ing world.


THE CROWN - seconda stagione
A inizio mese ho finito anche la seconda stagione di The Crown, più concentrata sulla vita famigliare della Regina rispetto alla prima stagione ma altrettanto coinvolgente. Oltre alla qualità stilistica della serie di cui, non essendo un tecnico cinematografico (anche se in effetti ho dato la tesi proprio sul cinema), non posso parlare con reale cognizione di causa, a colpirmi sono state l'attenzione alla ricostruzione storica (secondo me essenziale in una serie del genere) e la bravura degli attori, principali ma non solo.

The Crown è una serie che appassiona a tal punto da portarmi, una volta conclusa la visione dell'episodio, a volermi documentare e saperne di più sui fatti descritti.



FILM

Non l'avrei mai detto ma questo mese ho visto un sacco di film (per i miei standard). Ormai sta diventando una tradizione di famiglia quella di riunirci dopo cena a guardare un film e sono persino riuscita a far vedere ai miei tutte le pellicole di Hunger Games!
Dato che ho saltato l'appuntamento di Dicembre per concentrarmi sulle classifiche di fine anno, includerò anche film visti il mese scorso.

Promossi a pieni voti
Seven Sisters. È più un film di azione che un vero e proprio distopico però a me è piaciuto.
 

Assassionio sull'Orient Express. Non avevo letto il libro né visto altre trasposizioni cinematografiche e ho così potuto forse apprezzare meglio un film fatto bene ma che non riserva grandi emozioni.


Now you see me 2. Ho preferito leggermente di più il primo ma ho apprezzato anche questo: adrenalinico e con alcune scene stupende (tipo quella della carta, cercatela su YouTube!).

Zootropolis. Ho adorato questo film. Se vi piace il genere d'animazione guardatelo perché merita.

  
Con la sufficienza
Un principe per Natale. Non mi piacciono particolarmente i film natalizi: mi piace l'atmosfera ma odio le trame stucchevoli e buoniste che hanno. Un principe per Natale rientra nel genere, ha una trama scontata e prevedibilissima, ma riserva anche alcuni momenti comici e non è troppo romantico e smielato.
Chi segue la serie iZombie potrà poi ritrovarvi l'attrice protagonista.


Manchester by the sea. L'ho messo tra i film con la sufficienza per il fatto che la mia parte razionale sa che c'è un significato profondo dietro la storia raccontata in questo film, che Casey Affleck è stato bravissimo nel riuscire a comunicare le emozioni del suo personaggio con semplicemente una breve frase o uno sguardo. La mia parte più triviale invece l'ha trovato noioso e intollerabilmente deprimente.




Bocciati
Hours. Un film lento che più lento non si può, noioso fino all'inverosimile.


LIBRO DEL MESE

trama    trama
Devo ancora recensire tutti i libri che ho letto a Gennaio ma, ad occhio e croce, direi che quelli che mi sono piaciuti di più sono stati Fiore di fulmine e La Cercatrice di Corallo, entrambi di Vanessa Roggeri. Non avevo mai letto niente di suo e una volta iniziato La Cercatrice di Corallo mi sono resa conto che mi stavo perdendo delle storie affascinanti e capaci di trasportarti in un'altra epoca, e soprattutto (lo dico da sarda) capaci di raccontare la Sardegna in un modo meraviglioso.
A proposito di La Cercatrice di Corallo, che è uscito proprio a fine mese per Rizzoli, domani sul blog troverete la mia tappa dello speciale blog tour dedicato alla Sardegna del romanzo.

16 commenti:

  1. Ciao! Anche io adoro i due "Now you see me" e Zootropolis *_* Mentre altri film che hai visto mi mancano, devo recuperarli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gaia! Zootropolis me lo sono visto già due volte! *_*

      Elimina
  2. Wow Elsa sei già riuscita a leggere il nuovo libro della Roggeri? Mi sarebbe piaciuto andare alla presentazione del suo libro alla MEM, ma ovviamente avevo il lavoro a ostacolarmi, sigh!! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, mi hanno contattato per organizzare un blog tour con alcune altre blogger sarde, quindi ho avuto la fortuna di leggerlo in anteprima. Ti capisco, anche io ci volevo andare ma proprio in quei giorni ero in preda ai capogiri quindi alla fine nada. Peccato perché avevano organizzato una bella presentazione, con diversi ospiti...infatti dalle foto ho visto che c'è andata una marea di gente!

      Elimina
  3. Victoria l'ho visto anche io e mi è piaciuto molto.
    Ho visto Assassinio sull'Orient Express e pure io ero digiuna di libro e precedente trasposizione - l'unico della Christie che ho letto in tutta la mia vita è Dieci piccoli indiani.
    Now You See Me 2 l'avevo visto al cinema e l'ho recuperato anche in DVD, Seven Sisters però me lo sono perso nonostante mi ispirasse tantissimo! >.<
    Io nel frattempo mi sto dando al recupero di serie vecchissime perché quest'anno ho intenzione di concluderne il più possibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io della Christie finora ne ho letto tre, ma tutti tra i meno famosi. Dieci piccoli indiani vorrei leggerlo anch'io!
      Recupera Seven Sisters, non è per niente male!

      Davvero? Che serie stai recuperando? *_*

      Elimina
    2. Tra le mie serie "storiche" in sospeso - alla fine del 2017 le serie che ho in corso ferme ad un certo punto in totale erano 107 - dall'inizio dell'anno ho concluso Dirty Sexy Money e sono a metà di Cougar Town. >.<

      Elimina
    3. Caspita, tantissime!! E io che mi lamento delle mie 7 o 8! :D Le due che hai citato comunque non le ho mai viste.

      Elimina
  4. Sono curiosissima di leggermi i romanzi di Vanessa Roggeri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non avevo mai letto niente di suo ed è stata una scoperta positivissima!

      Elimina
  5. Mi hai incuriosita troppo ora devo assolutamente recuperare Seven Sisters :-)
    Se ti va di passare questo è il mio MONTHLY RECAP…

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che piaccia anche a te! :) Passo subito!

      Elimina
  6. Victoria l'avevo visto l'anno scorso in lingua ed era piaciuto molto anche a me (devo decidermi a recuperare la nuova stagione)!Per Manchester by the sea condivido pienamente, capisco perché ha avuto così tanto successo ma io l'ho trovato davvero troppo noioso xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello sentire qualcuno che la pensa come me ^_^

      Elimina
  7. Sono curiosa sia per Victoria sia per The crown perché ne sento parlare sempre bene, però devo ammettere che non sono particolarmente convinta.

    Seven Sisters e Zootropolis mi piacerebbe recuperarli c:
    Invece vorrei leggere Assassinio sull'Orient Express e poi vedere il film.
    Di Now you see me mi è bastato il primo ahahah

    Della Roggeri non ho letto nulla e devo ammettere che i suoi libri non mi ispirano particolarmente, però attendo la tua recensione, magari cambio idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma nooo Now you see me era carino! :D

      Victoria e The Crown io te le straconsiglio. Diciamo che la seconda forse dà più spazio anche a fatti storici e alle vite degli altri personaggi, oltre a quello della Regina; a me è piaciuta di più.

      Della Roggeri io non avevo letto niente fino a questo momento ma mi ha molto colpito, soprattutto per come descrive la Sardegna.

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :) Non si accettano insulti, offese varie e spam.