26 giugno 2018

Segnalazione | Dodici Porte, Daisy Franchetto

 
Buon pomeriggio lettori!
Oggi vi segnalo Dodici Porte di Daisy Franchetto: una fiaba dark che racconta di un viaggio onirico, un percorso di guarigione e rinascita raccontato in chiave fantasy. Il libro è il primo di una trilogia interamente pubblicata da Dark Zone Edizioni. Tra l'altro adoro lo stile delle copertine!
Continuate a leggere per scoprire la trama e l'estratto dal romanzo!





DODICI PORTE
Autore: Daisy Franchetto 
Casa Editrice: Dark Zone
Serie: Io sono Lunar #1
Genere: fantasy onirico
Data di pubblicazione: Maggio 2016







Trama
Dodici Porte è una fiaba dark che si snoda attraverso dodici passaggi che la protagonista Lunar deve superare, scoprendo luoghi e mondi inaspettati. Inizia cosí un percorso di guarigione spirituale dalle violenze subite nel mondo reale. Un viaggio iniziatico alla scoperta delle proprie origini. I personaggi e i luoghi che Lunar incontra sono simboli generati dal suo subconscio, manifestazioni del suo dolore. Lunar è una giovane ragazza, che una terribile notte si trova a fuggire per strade sconosciute dopo essere stata vittima di una violenza. Corre, fino a raggiungere una porta. La porta della Casa. La prima porta di un viaggio onirico che la porterà a ricostruire i pezzi della propria identità e a rimarginare le ferite subite. La ragazza tenterà di far fronte all’angoscia contando sulle proprie forze e sull’aiuto della famiglia, ma quando si ritroverà faccia a faccia con il suo carnefice, si renderà conto di aver bisogno di un aiuto che non avrebbe mai pensato di ricevere. Inizia così il percorso di guarigione all’interno della Casa, alla scoperta di personaggi e luoghi fantastici, figli della sua psiche e non solo. Dodici tappe di trasformazione. Dodici porte che si aprono una dentro l’altra.




LEGGI L'ESTRATTO


Lunar camminava nella notte umida da un tempo che sembrava infinito. La strada sterrata era bagnata e piena di sassi. Il piede scalzo si irrigidiva ogni volta che incontrava una pietra aguzza; l’altro, invece, la scarpa ce l’aveva. I capelli, lisci e lunghi, le si appiccicavano sulla faccia, le ciocche bagnate aderivano al viso come fossero nastri. L’occhio sinistro era quasi chiuso e il labbro inferiore era gonfio. La giovane donna respirava in maniera affannosa e a tratti un brivido le correva lungo la schiena. L’abito era sporco di terra e strappato. Lo aveva comprato per andare alla festa dei sedici anni di Laura e lo aveva scelto dopo una lunga ricerca, svolazzante tra movimenti di stoffe e girovagare di colori in un piccolo negozio. Era un vestito perfetto, lei lo adorava. Quella sera era tornata a casa felice e aveva fatto vedere a tutti il suo vestito nuovo. Era bella Lunar quando rideva. Adesso non pensava a nulla. Camminava, camminava e basta. Come se, di tutto il corpo, l’unica cosa che funzionasse davvero fossero le gambe piene di escoriazioni. Non c’erano emozioni, pensieri, immagini, sogni, odori, ricordi. Lunar era stata violentata.



TRILOGIA IO SONO LUNAR:
#1 Dodici Porte


L'Autrice
Daisy Franchetto è nata a Vicenza, città intrisa di grazia palladiana, ma vive a Torino, città del mistero. Si occupa di counseling. La scrittura è una passione nascosta che ha iniziato a coltivare tardi. Ciò che scrive nasce dalle esperienze vissute: il lavoro nelle comunità psichiatriche e per disabili, i viaggi come volontaria in zone di guerra, l’impegno per la difesa dei diritti umani. L’ascolto delle persone in difficoltà e, prima ancora, l’ascolto di se stessa. Il mondo onirico e la ventennale attività di scavo nella psiche. 
Da un paio d’anni gestisce il blog The Dayseyes nel quale ospita la rubrica Interviste oniriche, angolino semiserio dedicato ad autori, illustratori, blogger e altre creature fantastiche.

Blog 




- Usando il link qui sopra per i tuoi acquisti (anche totalmente differenti dall'articolo indicato) guadagnerò, senza alcuna spesa aggiuntiva da parte tua, una piccola percentuale che riutilizzerò per l'acquisto di libri da recensire sul blog. Grazie! -

4 commenti:

  1. Risposte
    1. Figurati <3 Non ho fatto in tempo a mandarti un'e-mail, però ti ho taggato su Facebook :)

      Elimina
  2. un romanzo che rileva una sensibilità fuori dal comune. Spero di aver modo di leggere altre opere di questa scrittrice che si è rilevata a mio parere una delel più interessanti nel panorama degli emergenti italiani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che tornerò a parlarne anch'io :)

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :) Non si accettano insulti, offese varie e spam.