14 settembre 2018

On my wishlist #24

Buon pomeriggio lettori! Come state?
Oggi torno con una delle rubriche che mi piace di più: quella dedicata alle new entry nella mia lista dei desideri libresca. Pensavo di aver inserito più libri in wishlist dall'ultimo appuntamento con questa rubrica, invece sono stata brava e mi sono contenuta. Non è vero, sto scherzando: ne ho aggiunto milioni...ma come si può resistere?
Cliccando sulle copertine potete leggere la trama.




tramatramatrama
tramatramatramatrama

Il genere di fronte a cui cedo più facilmente è quello del fantasy; complici le copertine spesso accattivanti, non faccio che aggiungere un romanzo dopo l'altro alla mia wishlist. Quando poi si tratta di autrici che ho già avuto modo di apprezzare, come Naomi Novik, Jacqueline Carey o Ilona Andrews, la cosa diventa praticamente automatica.
Altra passione è quella dei racconti: A thousand beginnings and endings è appunto una raccolta di novelle che rielaborano miti e leggende dell'Est e dell'Asia meridionale; tra le autrici Renee Ahdieh e Julie Kagawa.
Quello di Amy Harmon e di Cressida Cowell sono gli unici libri in italiano: della prima sono curiosa di vedere i risultati in un genere così diverso da quello in cui scrive usualmente, mentre della Cowell sento spesso parlare ma non ho mai letto niente.



tramatramatrama
tramatramatramatrama

Ovviamente c'è spazio anche per thriller e contemporary!
Morgan Matson e Jen Klein sono, insieme a Kasie West, le mie autrici preferite di young adult; mentre Cecilia Vinesse la tengo d'occhio dal suo primo libro e spero di riuscire prima o poi a leggere qualcosa di suo. E poi The summer of us ha una copertina adorabile!
Nel campo del romance con protagonisti maschili hot, ormai Kylie Scott è una garanzia e anche Vi Keeland pian piano mi sta conquistando.
Ancora una volta, unico romanzo in italiano: Sabbie mobili è un thriller uscito qualche mese fa per Salani e affronta il tema delle sparatorie nei licei dal punto di vista dell'autore della strage. Questa caratteristica mi ha incuriosito molto e sicuramente prima o poi leggerò anche questo libro!

Conoscevate già o avete letto qualcuno di questi libri?

8 commenti:

  1. Quello della Matson ce l'ho in libreria e non vedo l'ora di iniziarlo! Poi adoro la cover :3
    Invece, L'incantesimo della spada l'avevo letto in inglese l'anno scorso ma non ho mai continuato la serie :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai io i libri della Matson li prendo a scatola chiusa :D

      Elimina
  2. Per ora ho letto solo "Spinning Silver": diciamo che mi è piaciuto meno di altri libri firmati dalla Novik, ma di sicuro l'ho trovata una lettura mooooolto piacevole e interessante... :)
    "Starless" della Carey cercherò di recuperarlo al più presto! *____*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora sono ancora più curiosa di recuperare Spinning Silver! :D

      Elimina
  3. Ciao, ho appena scoperto il tuo blog e già l'ho adoro! Tra i libri che hai citato voglio tantissimo leggere L'incantesimo della spada, mentre i contemporary mi ispirano ma purtroppo non leggo ancora in lingua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosanna, grazie e benvenuta!
      I contemporary come quelli di Morgan Matson (o anche Kasie West) in genere hanno un inglese abbastanza semplice, nel caso tu voglia iniziare a leggere in inglese io ti consiglio di iniziare proprio da quelli. :)

      Elimina
  4. Il tempo dei maghi all'interno è bellissimo *_* lo voglio pure io!
    Save the date spero di leggerlo il prossimo mese <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No come all'interno?? Io non l'ho visto all'interno! *corre in libreria a cercarlo*

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :) Non si accettano insulti, offese varie e spam.