2 gennaio 2015

Anno nuovo, propositi random

Solitamente non sono una di quelle che si prefiggono una serie di obiettivi per il nuovo anno, ma per il 2015 ho deciso di cambiare molte cose...perché non iniziare da questo?


1) Me stessa

Il mio primo proposito per il 2015 riguarda la mia vita personale: questo potrebbe rivelarsi un anno di cambiamenti e nei prossimi mesi mi aspettano delle scelte importanti, ma vorrei riscoprire in questi mesi anche alcune cose di me stessa che ahimè ho perso per strada negli ultimi anni. 
Una tra tutte è la scrittura che, devo dirlo, mi manca parecchio.

2) Riuscire finalmente ad essere costante sul blog

Ecco..la costanza non è proprio il mio forte!

3) Realizzare un bracciale interamente ad embroidery

L'embroidery con le perline è una tecnica che amo e che mi permette una libertà che spesso le altre tecniche non consentono, ma finora mi sono sempre limitata a piccole creazioni, come ciondoli e orecchini. 

4) Obiettivi libreschi....e qui ci sbizzarriamo

Ieri mattina mi sono svegliata con un'idea potenzialmente geniale: quest'anno voglio andare al Salone del Libro di Torino...la piccola me ha sempre guardato in servizi in tv che parlavano di questa manifestazione con entusiasmo e forse è arrivato il momento di andarci di persona! 
Su Goodreads ho indicato come obiettivo di quest'anno ben 80 libri; nel 2014 sono riuscita a raggiungere quota 50!
La sfida libresca di quest'anno sarà però conciliare in qualche modo le QUATTRO reading challenge a cui mi sono già iscritta...ahahah sì, ci ho preso decisamente gusto!! 

                                   
                            


In tutto ciò mi piacerebbe anche leggere almeno 4 libri in inglese…uno mi aspetta già ed è Dorothy Must Die, di Danielle Paige, che ho ricevuto in regalo per il terzo posto conquistato nel Book World Tour e che Giusy mi ha inviato prima di Natale. ♥













4 commenti:

  1. Ciao! Ti auguro di riuscire a realizzare tutti i tuoi sogni e traguardi.

    RispondiElimina
  2. un impegno che abbiamo in comune è essere più costanti sul blog, ma purtroppo a volte la vita reale chiama a gran voce, come si può non rispondere?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione, però ogni tanto mi dispiace non postare regolarmente!

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :)