30 novembre 2017

Things I Like | I preferiti di Novembre 2017

Buongiorno!! 
Sentite lo spirito natalizio che si avvicina? Io quest'anno, da personcina equilibrata quale sono, oscillo tra la versione elfo natalizio e Grinch.
Quello che invece è sempre uguale, ogni mese, è la mia memoria farlocca. In realtà il problema non è tanto ricordarmi cosa ho visto o letto, quanto collocarli nel mese giusto. Avrò letto tale libro questo mese o nell'Agosto del '99?


SERIE TV


HEMLOCK GROVE - prima e seconda stagione
Questa ve la devo raccontare perché a volte...toh, il destino. Sono uscita di casa prestissimo per andare ad accompagnare un mio famigliare in aeroporto e una volta tornata a casa, siccome non avevo voglia di rimettermi a letto, mi sono piazzata davanti alla tv -tra l'altro non ho acceso il riscaldamento e ho preso un freddo cane come un'allocca-. Comunque, mi metto davanti alla tv, tutta bardata che manco una mummia, e becco il primo episodio della prima stagione di Hemlock Grove, iniziato da pochi minuti. Ne sono rimasta talmente affascinata che ho finito la prima stagione in tre giorni.

La storia è avvincente, c'è molto mistero, un pericoloso assassino...insomma, prende parecchio. Ma la bellezza di questa serie sta, secondo me, in certe scelte visive. Parecchio splatter e disgustose ma assolutamente fantastiche.
In questi giorni ho finito anche la seconda stagione che però, a livello di trama, mi sembra parecchio più noiosa. Si è un po' ripresa nel finale ma nel complesso si è concentrata forse più sulle singole vite dei personaggi e i rapporti tra di loro, che sulla parte mistery come accadeva nella prima stagione. Ci sono poi state alcune parti al limite del trash che non so se definirle ridicole o geniali. Da guardare!


VIKINGS - terza stagione
I miei adorati Vichinghi!! Lo scorso mese ho temporaneamente accantonato la visione per lasciare spazio a Stranger Things (che comunque ho visto in due giorni, quindi non ho idea di cosa abbia guardato nei restanti 29). Devo dire che, come mi accade sempre spesso, ho trovato questa quarta stagione un po' calante rispetto alle precedenti. Non so, alcuni personaggi hanno perso lo smalto che avevano prima e la trama a volte non si capiva dove volesse andare a finire. Per esempio, quei due o tre episodi in cui compare a Kattegat il misterioso Harbard?


Nonostante ciò, rimangono comunque parecchi momenti epici che compensano alla grande questi nei. Non vedo l'ora di buttarmi a capofitto nella quarta stagione!

PSYCO PASS - prima stagione
Un'altra piacevolissima sorpresa di questo mese è stato Psyco Pass, un anime in 22 puntate scoperto in una serata particolarmente noiosa. Si tratta di una serie di fantascienza, di stampo quasi poliziesco dato che i protagonisti fanno parte del Dipartimento di Pubblica Sicurezza. Quello che lo differenzia da altri prodotti simili sono però i forti influssi filosofici, con il richiamo costante a teorie e discorsi profondi, e scene visivamente forti e a volte grottesche.



FILM

Questo mese ho all'attivo diversi film!

Promossi a pieni voti
La ragazza nella nebbia. Premetto che non ho letto il libro (ho provato qualche altro libro di Carrisi ma non sono riuscita ad andare oltre i primi capitoli), quindi sono andata al cinema completamente ignara di cosa mi aspettasse. Mi è piaciuto tanto. L'ho trovato avvincente, tanto che la mia attenzione non è mai venuta meno e l'ho seguito veramente con attenzione e partecipazione. Anche la recitazione mi è sembrata più che positiva (forse l'unico che non mi è tanto piaciuto è stato Jean Reno) e sono riuscita quasi ad apprezzare anche Alessio Boni, che normalmente non reggo proprio.
 

Devil's Knot-Fino a prova contraria. In realtà mi pareva di averlo già visto, quindi è più un rewatch. Non è un capolavoro ma secondo me è un film fatto bene, che lascia allo spettatore parecchio su cui ragionare. Forse, ecco, dai due attori protagonisti mi aspettavo un po' di più.


  
Con la sufficienza
Nerve. Ve ne ho parlato QUI. Film piacevole.


Animali Notturni. Qua ci sarebbe da fare un discorso lunghissimo: Animali Notturni è un film complesso, costruito in un continuo alternarsi da passato e presente/finzione e realtà. È un film introspettivo, intimo e psicologico, dal messaggio non di immediato accesso (almeno per quanto mi riguarda). Confesso che non l'ho capito del tutto, e sicuramente non subito (soprattutto di fronte a quel finale!). Quella che invece secondo me rimane più impressa è l'atmosfera a volte quasi straniante e l'impatto delle scene ambientate nel mondo della finzione, le più riuscite del film.





LIBRO DEL MESE

trama

Questo mese le mie letture si sono concentrate tutte nella prima metà del mese e ho trovato nella maggior parte di esse qualcosa che non mi ha convinto. L'unico romanzo che si è salvato da questo quadro è stato Killing Sarai di J.A. Redmerski (RECENSIONE). Paradossalmente ho faticato a scriverne la recensione perché a parte "appassionante, coinvolgente, non riuscivo a staccarmi dalle pagine" non mi veniva in mente nient'altro. O almeno, niente di razionale.



COVER DEL MESE

Grazie a tutti quelli che hanno votato il mese scorso e, spero, lo faranno anche questo mese! Il mio è un blog piccolo e avere almeno qualche segno di voi lettori per me è importante.
Comunque, lo scorso mese la cover vincitrice è stata quella de La Ladra di Neve. Se solo anche il resto del libro fosse stato all'altezza..!
Qua sotto trovate il modulo per il sondaggio di questo mese.
   






12 commenti:

  1. Ciao! Io amo Vikings ma sono d'accordo che ha perso un po' la meraviglia delle prime stagioni :/ però continuo ad adorarla <3 Invece sono molto indecisa sul recuperare Animali Notturni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo: è un po' calata però è sempre stupenda! <3

      Elimina
  2. Di Vikings ho già visto la quarta e l'ho trovata migliore della terza.
    Di Hemlock Grove avevo visto la prima stagione due anni fa su La5 e dovrei seriamente mettermi in recupero delle restanti due. >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se mi dici così allora non vedo l'ora di guardare anch'io la quarta stagione! *_*

      Elimina
  3. Ciao Elsa!!Anche io ho divorato Hemlock Grove in pochi giorni, tutte e tre le stagioni. La prima è indubbiamente la migliore, ma diciamo che riesce a concludersi in maniera degna! So che c'è anche il libro, ma non so se anche in italiano o solo in inglese, mi devo informare!! Olivia Godfrey secondo me è il personaggio meglio riuscito! wow!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi intrometto, scusate: il libro esiste solo in inglese.
      Io l'ho letto, copre solo la prima stagione e secondo me è pure illeggibile - questione di com'è scritto perché per il resto sembra di vedere il telefilm.
      Eppure lo stesso autore ha lavorato alla serie televisiva, ma nonostante questo i punti oscuri che c'erano restano sia in uno che nell'altro.
      La mia recensione del libro si trova QUI.

      Elimina
    2. Ciao! :) La seconda secondo me ha preso una piega un po' troppo assurda, però a me piacciono le asurdità e sono curiosa di vedere cos'hanno combinato nella successiva! Il libro l'ho trovato solo in inglese.
      Olivia l'ho odiata da subito però è un personaggio fantastico!

      Elimina
    3. Bene, quindi l'autore non sa scrivere: credo che mi accontenterò di guardare solo la serie! :D Poi vado a leggere la tua recensione!

      Elimina
  4. Io ancora non so se terminare o meno la prima stagione di Hemlock Grove. A tratti l'ho trovata intrigante,ma spesso e volentieri mi ha annoiata (sigh).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me ha fatto questo effetto la seconda stagione..

      Elimina
  5. Io sono decisamente un Grinch ^_^
    Hemlock Grove mi ispira tanto, prima o poi la recupero; Vikings mi piace tutta sempre, anche quando le puntante sono un po' ni ni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah benissimo! ^_^ Vikings ha effettivamente molti buoni motivi per essere vista, anche nelle puntate ni. :D

      Elimina

Lascia un commento e mi farai felice. :) Non si accettano insulti, offese varie e spam.