12 dicembre 2017

[Segnalazione] Morte di Stato, Ruben Trasatti


Oggi vi presento un romanzo molto interessante e particolarmente attuale. Continuate a leggere per tutte le info e un piccolo estratto!




MORTE DI STATO
Autore: Ruben Trasatti 
Editore: self-publishing
Serie: EuropaSeries #1 
Genere: Fantapolitico, Distopico, Thriller
Data di pubblicazione: 19 Ottobre 2017







Trama
Roma, 2030. Nicola Balestrieri è un impiegato dell’Agenzia per il Controllo del Cittadino Europeo, ente nato a seguito della creazione di uno Stato Unito d’Europa per mettere in pratica le sue nuove leggi. Il turnover generazionale è favorito dalla “morte statale”, un processo obbligatorio che pensiona in anticipo i lavoratori costringendoli a morire una volta compiuti 70 anni. Chi non rispetta il patto viene considerato un emarginato e ricercato per essere ucciso. La Nuova Europa è anche lotta contro lo straniero: le frontiere chiuse si spostano in mare per bloccare i migranti e i musulmani europei rischiano di ripercorrere il destino degli ebrei della Seconda Guerra Mondiale. Col passare del tempo, Nicola si rende conto di essere dalla parte sbagliata della storia: costretto ad accompagnare alla morte suo padre e a vivere i primi rastrellamenti, deve decidere se difendere i diritti dei cittadini o essere un servitore dello Stato.



LEGGI L'ESTRATTO
Dolorante, Nicola raggiunse la mano: una lacrima la colpì dall’alto. Le linee della pelle si trasformarono in minuscoli ruscelli in cui scivolavano le gocce d’acqua, lentamente assorbite o evaporate. Rivolgendo lo sguardo in strada, capì. Quelle iridi celesti erano ancora fisse su di lui, diventate opache; le palpebre spalancate, le pupille, invece, leggermente dilatate. Tornò a guardare la mano. E poi di nuovo quelle iridi. L’arto divelto. Il cielo spento. Il sangue vivo. Lo sguardo grigio. La mano. L’occhio. E il nastro della vita iniziò a riavvolgersi nella sua falsa memoria.
Percepì l’ultimo battito di quel cuore distante, il sangue che ritornava nella bocca. La mano che stava per ricongiungersi alla ragazza. Volteggiava con eleganza, sospesa nel fumo. La luce cominciava a essere riflessa negli strati profondi del suo cielo, restituendo il pigmento. Riacquisiva coscienza. L’arto staccato ricomponeva i tessuti muscolari e nervosi, la vena principale e i capillari sanguigni si ricostituivano facendo scorrere i globuli rossi. Stringeva i pugni. I chiodi della bomba stavano per tornare all’origine. Rientravano numerosi, forandole l’addome, lacerando le viscere, riassorbendo l’emorragia interna. Il sangue sgorgato tornava a scorrere nell’aorta, la bocca aperta per il dolore si richiudeva. Volteggiava, volteggiava ancora in una magnifica danza che la riportava alla vita.
Il fumo dell’esplosione venne di colpo compresso nell’ordigno. Era di nuovo giorno. Nella mano della ragazza, lo striscione della pace; sul suo volto, un brillante sorriso. La giovinezza nella sua interezza.



L'Autore
Ruben Trasatti è nato nel 1992 ad Ascoli Piceno. Da tre anni collabora per il settimanale milanese Telesette occupandosi di programmazione televisiva. E’ un grande appassionato di videogiochi e per molto tempo ha fatto parte della redazione del sito MondoXbox. Per Epic Games ha gestito la community italiana di Gears of War e ha contribuito come Graphic Designer e Concept Artist per il remake di Unreal Tournament.


8 dicembre 2017

Blood of the Prophet, Kat Ross | Release Party + Recensione in anteprima

Buon pomeriggio lettori!
Oggi vi parlo di BLOOD OF THE PROPHET di Kat Ross, secondo capitolo della serie Il quarto elemento, uscito da noi oggi per Dunwich Edizioni.



QUI trovate la recensione del primo volume, The Midnight Sea. Per l'occasione l'ho riletto e l'ho trovato anche più avvincente della prima volta. Appassionante ed emozionante, questo secondo capitolo non è stato da meno e si è dimostrato all'altezza delle mie (altissime) aspettative.



Titolo: Blood of the Prophet
Autore: Kat Ross 
Editore: Dunwich Edizioni 
Serie: Il Quarto Elemento #2
Genere: fantasy
Pagine: 306 
Data d'Uscita: 8 Dicembre 2017 







Trama
Visionario. Alchimista. Salvatore. Santo.
Il Profeta Zarathustra è stato chiamato in molti modi. Ora trascorre il suo tempo disegnando capre dall’aspetto bizzarro. Ecco cosa succede quando ci si ritrova in una cella per duecento anni. Ma l’uomo che potrebbe essere impazzito, e che decisamente dovrebbe essere morto, è di colpo tornato a essere molto importante…
Sono passate soltanto poche settimane da quando Nazafareen è fuggita dai sotterranei del Re con il suo daeva, Darius. Sperava di non dover mettere più piede all’interno dell’impero, ma la ricerca del Profeta l’ha condotta nell’antica città di Karnopolis. Devono trovarlo prima che Alexander di Macedonia bruci Persepolae, e con essa la madre di Darius. Ma non sono i soli a cercarlo.
Il negromante Balthazar ha i suoi piani per il Profeta, così come il capo delle spie dei Numeratori. Mentre Nazafareen viene attirata in un gioco pericoloso, i suoi nuovi poteri prendono una brutta piega. Soltanto il Profeta comprende il segreto del suo dono, ma il prezzo di quella conoscenza potrebbe rivelarsi più di quanto Nazafareen sia disposta a pagare…

5 dicembre 2017

[Segnalazione] Van Helsing - Una questione di famiglia, Gianmario Mattei


Buongiorno lettori!
Se amate il personaggio di Van Helsing e i romanzi dell'orrore, non potete perdervi il romanzo che vi presento oggi. Uscito il 29 Novembre, Van Helsing - Una questione di famiglia racconta della nascita della stirpe che avrà il compito di combattere il soprannaturale.




VAN HELSING. UNA QUESTIONE DI FAMIGLIA
Autore: Gianmario Mattei 
Editore: Edizioni 2000diciassette
Genere: Gothic, Horror
Data di pubblicazione: 29 Novembre 2017







Trama
Amsterdam, 1438. Boudjiewin Van Helsing torna in patria per presenziare al fidanzamento della sorella Sonja con un ricco principe russo. È lì che lo attende il Fato. Appena sbarcato dalla Santa Trinidad, l’incontro con una creatura dalle orrende sembianze e dagli occhi demoniaci annuncia un pericolo mortale ed incombente. È il preludio al banchetto di sangue e morte che muterà per sempre le sorti dei Van Helsing. Menzogna e tradimento cammineranno di pari passo perché nulla è ciò che sembra.

La ragione vacilla. Il terrore avanza e con esso l’inganno e la sete di vendetta dalle cui ceneri nascerà la “questione di famiglia”: l’arduo compito di combattere il soprannaturale. Un compito che da Boudjiewin ricadrà, come solenne maledizione, su tutti coloro che portano e porteranno il suo nome.




L'Autore
Gianmario Mattei è nato il 31 maggio del 1984 allo Spedali Civili di Brescia (Lombardia, Italia). Nel 1991 la famiglia Mattei si trasferisce nel piccolo comune di San Salvatore Telesino (Bn), paese natale del padre, dove Gianmario frequenta le scuole elementari e medie. Nel 1998 inizia la sua avventura scolastica presso il Liceo Scientifico Statale di Telese Terme (Bn), che termina nel 2003 con il conseguimento della licenza liceale. Ha frequentato la facoltà di Chimica Industriale presso l’università La Sapienza di Roma.



4 dicembre 2017

Novità in Libreria | 1-10 Dicembre

Quali novità libresche ci riserverà questo inizio di Dicembre?



..IN ITALIANO..



5 Dicembre

GHIACCIO COME FUOCO
Autore: Sara Raasch | Editore: Mondadori | Serie: Snow Like Ashes #2 | Genere: fantasy
Link Amazon

Trama
Da tre mesi i sudditi del Regno d'Inverno sono stati liberati e il re di Primavera, Angra, è scomparso, grazie soprattutto all'aiuto di Cordell.

Ma ancora non c'è pace per gli inverniani: devono pagare il debito verso Cordell, e sono così costretti a lavorare nelle miniere. Dove portano alla luce qualcosa di molto potente e altrettanto pericoloso: l'abisso della magia di Primoria. Potrebbe essere l'arma definitiva per sconfiggere Angra, ma l'ultima volta che il mondo ha avuto accesso a una magia simile è precipitato verso la rovina.

Così, quando il re di Cordell ordina a Meira e Theron di partire alla ricerca dei segreti della magia, la ragazza pensa di usare quel viaggio per radunare alleati con un unico scopo: evitare che i poteri dell'abisso vengano liberati. È l'unico modo per proteggere il suo popolo, e Meira è disposta a tutto pur di tenere gli inverniani al sicuro. Ma dentro di lei inizia a farsi strada un dubbio: e se la sua missione non fosse combattere solo per Inverno, ma per tutto il mondo? Saprà farlo senza mettere in pericolo le persone che ama?

2 dicembre 2017

TBR | Dicembre 2017

Buon primo Novembre cari lettori!
Novembre si sta facendo subito sentire perché oggi qui sono arrivate le nuvole e io ormai sono in piena modalità pigiamone+plaid (non si nota che sono freddolosa).


Recap di Novembre


30 novembre 2017

Things I Like | I preferiti di Novembre 2017

Buongiorno!! 
Sentite lo spirito natalizio che si avvicina? Io quest'anno, da personcina equilibrata quale sono, oscillo tra la versione elfo natalizio e Grinch.
Quello che invece è sempre uguale, ogni mese, è la mia memoria farlocca. In realtà il problema non è tanto ricordarmi cosa ho visto o letto, quanto collocarli nel mese giusto. Avrò letto tale libro questo mese o nell'Agosto del '99?


SERIE TV


HEMLOCK GROVE - prima e seconda stagione
Questa ve la devo raccontare perché a volte...toh, il destino. Sono uscita di casa prestissimo per andare ad accompagnare un mio famigliare in aeroporto e una volta tornata a casa, siccome non avevo voglia di rimettermi a letto, mi sono piazzata davanti alla tv -tra l'altro non ho acceso il riscaldamento e ho preso un freddo cane come un'allocca-. Comunque, mi metto davanti alla tv, tutta bardata che manco una mummia, e becco il primo episodio della prima stagione di Hemlock Grove, iniziato da pochi minuti. Ne sono rimasta talmente affascinata che ho finito la prima stagione in tre giorni.

La storia è avvincente, c'è molto mistero, un pericoloso assassino...insomma, prende parecchio. Ma la bellezza di questa serie sta, secondo me, in certe scelte visive. Parecchio splatter e disgustose ma assolutamente fantastiche.
In questi giorni ho finito anche la seconda stagione che però, a livello di trama, mi sembra parecchio più noiosa. Si è un po' ripresa nel finale ma nel complesso si è concentrata forse più sulle singole vite dei personaggi e i rapporti tra di loro, che sulla parte mistery come accadeva nella prima stagione. Ci sono poi state alcune parti al limite del trash che non so se definirle ridicole o geniali. Da guardare!


VIKINGS - terza stagione
I miei adorati Vichinghi!! Lo scorso mese ho temporaneamente accantonato la visione per lasciare spazio a Stranger Things (che comunque ho visto in due giorni, quindi non ho idea di cosa abbia guardato nei restanti 29). Devo dire che, come mi accade sempre spesso, ho trovato questa quarta stagione un po' calante rispetto alle precedenti. Non so, alcuni personaggi hanno perso lo smalto che avevano prima e la trama a volte non si capiva dove volesse andare a finire. Per esempio, quei due o tre episodi in cui compare a Kattegat il misterioso Harbard?


Nonostante ciò, rimangono comunque parecchi momenti epici che compensano alla grande questi nei. Non vedo l'ora di buttarmi a capofitto nella quarta stagione!

PSYCO PASS - prima stagione
Un'altra piacevolissima sorpresa di questo mese è stato Psyco Pass, un anime in 22 puntate scoperto in una serata particolarmente noiosa. Si tratta di una serie di fantascienza, di stampo quasi poliziesco dato che i protagonisti fanno parte del Dipartimento di Pubblica Sicurezza. Quello che lo differenzia da altri prodotti simili sono però i forti influssi filosofici, con il richiamo costante a teorie e discorsi profondi, e scene visivamente forti e a volte grottesche.