IL BLOG SI PRENDE UNA PAUSA: CI RILEGGIAMO IL 26 FEBBRAIO!

30 dicembre 2017

I 10 libri preferiti del 2017

Buongiorno e benvenuti all'ultima delle mie classifiche di fine anno, come di consueto dedicata alle migliori letture. Se volete recuperare le migliori 5 serie tv viste nel 2017 o eleggere la cover preferita, vi rimando ai rispettivi post QUI e QUI.

Pronti a scoprire i miei 10 libri preferiti del 2017?



10. Deathdate
(Lance Rubin)


Se cercate un distopico pieno di humour nero, vi consiglio Deathdate di Lance Rubin e il seguito Birthdate. Una storia avventurosa, piena di colpi di scena e momenti spassosi. Ho recensito entrambi i libri QUI e QUI.

Denton Little ha diciassette anni e una sola certezza: morirà la notte del ballo di fine anno. Ma – escluso il pessimo tempismo – nulla di strano. Perché il mondo di Denton funziona così: tutti conoscono la data della propria morte, e tutti aspettano il fatidico momento contando i minuti. Per questo, fino a oggi, la vita di Denton è stata piuttosto normale: la scuola, gli amici e Taryn, la fidanzata. Ma ora mancano due giorni al ballo... e Denton sente di non avere più un secondo da sprecare. Non soltanto perché vuole collezionare più esperienze possibili in meno di quarantotto ore – la prima sbronza, la prima volta, e il primo tradimento – ma anche perché le cose sembrano essersi improvvisamente complicate. Chi è l’uomo sbucato fuori dal nulla che dice di avere un messaggio da parte di sua madre, morta ormai da molti anni? È soltanto un pazzo? E allora perché suo padre ha iniziato a comportarsi in modo tanto bizzarro? D’un tratto le ultime ore di Denton Little si trasformano in una corsa contro il tempo, una disperata ricerca della verità. E forse di una via d’uscita. Dalla straordinaria penna di Lance Rubin, il primo romanzo di una nuova serie distopica. Una lettura brillante, irriverente e provocatoria. Una storia che vi lascerà con il fiato sospeso e che metterà in dubbio tutte le vostre certezze.

29 dicembre 2017

Le 5 serie tv preferite del 2017

Buon pomeriggio!
Siamo arrivati al secondo post dedicato alle classifiche di fine anno. Vi ricordo che QUI potete votare la cover migliore tra le vincitrici dei miei sondaggi mensili.
Oggi invece passiamo alle serie tv! Quest'anno ho visto una quantità industriale di serie tv (grazie Netflix) e, manco a dirlo, sceglierne solamente cinque è stato difficilissimo.

Per non ripetermi, dato che ve ne ho parlato ampiamente, ho escluso Il Trono di Spade, Sense8 e Stranger Things (che ha guadagnato il primo posto nella classifica dell'anno scorso), tutte tra le mie serie preferite degli ultimi anni.



5. Teen Wolf
(tutte le stagioni)

Una serie che avevo sempre snobbato per colpa del titolo, che mi faceva pensare a qualcosa di troppo adolescenziale. E invece non è stato così. Teen Wolf si è dimostrata una serie ricca di azione e che, senza risultare melensa, si concentra sull'amicizia, la famiglia, il coraggio e la ricerca di se stessi.



28 dicembre 2017

Odioamore, Penelope Ward | Recensione

Ciao a tutti!
Questa settimana non avevo intenzione di pubblicare nulla a parte le classifiche di fine anno ma la scorsa settimana ho letto questo romanzo in una notte e volevo proporvi subito i miei pensieri a riguardo.

Ultimamente non me ne va bene una con i romance. Nelle ultime settimane ne ho letto tre diversi e nessuno di questi mi è piaciuto. Credo che tornerò felicemente alla mia confort zone fantasy.
Del primo vi ho già parlato QUI. Il secondo è Le bugie del nostro amore che, per la verità, non ho neanche finito: mi stava talmente annoiando che mi sono fermata a pochi capitoli dalla fine e neanche la curiosità di svelare il mistero della storia è stata abbastanza per andare avanti. Forse lo riprenderò più in là, giusto per completezza.
Quello di cui vi parlo oggi è il terzo della lista e quello su cui riponevo più aspettative perché avevo sentito pareri entusiasti e letto recensioni piene di elogi. Vi chiedo scusa se la mia recensione sarà meno approfondita del solito, ma dopo tre flop di seguito non ho molta voglia di analizzare i pro e i contro come cerco sempre di fare.




Titolo: Odioamore (or. Roomhate)
Autore: Penelope Ward 
Anno prima pubblicazione: 2016 
Edizione italiana: Newton Compton Editori, 2017 
Pagine: 236 







Trama
Condividere una casa per le vacanze con un coinquilino sexy da morire dovrebbe essere un sogno che diventa realtà, giusto? Non se si tratta di Justin... l'unica persona che abbia mai amato... e che ora mi odia. Quando mia nonna è morta e mi ha lasciato metà della casa sull'isola di Aquidneck, c'era una trappola: l'altra metà appartiene al bambino che ha aiutato ad allevare. Lo stesso bambino che si è trasformato nell'adolescente a cui ho spezzato il cuore anni fa. Lo stesso adolescente che ora è un uomo con un corpo mozzafiato e una personalità complicata. Non lo vedevo da anni, e ora ci ritroviamo a convivere perché nessuno dei due è disposto a rinunciare alla casa. La cosa peggiore è che non è da solo. Ho capito presto che c'è una linea sottile tra amore e odio. Ho potuto guardare attraverso quel sorriso arrogante. Il ragazzino che conoscevo è ancora lì sotto. E anche il nostro legame. Proprio ora che non posso averlo, non l'ho mai desiderato di più.

27 dicembre 2017

Sondaggio miglior cover del 2017

Buongiorno cari lettori! Spero abbiate passato un bel Natale e un buon Santo Stefano!
 
Oggi inizio la serie di post dedicati alle classifiche di fine anno con quella sulle copertine dei libri letti.
Stilare la classifica delle mie dieci copertine preferite del 2017 è molto più difficile che scegliere i dieci libri preferiti; con questi ultimi ci si affida alle valutazioni che ho dato nel corso dell'anno ed è fatta...ma con le cover? Quest'anno ho quindi deciso di cambiare strategia. Qua sotto vedrete, mese per mese, le cover che voi lettori avete scelto nei miei consueti sondaggi di fine mese. Per chi fosse capitato sul blog per la prima volta, si tratta delle cover di libri che ho letto durante l'anno, non necessariamente di nuove uscite.  
Tra tutte queste potete scegliere, lasciando un commento, quella che vi piace di più e che verrà virtualmente eletta la miglior cover del 2017.


Gennaio

  


Febbraio



22 dicembre 2017

5 cose che...5 libri che vorrei trovare sotto l'albero


5 cose che... è una rubrica settimanale ideata dal blog Twins Books Lovers. Ogni venerdì proporrò una lista di 5 cose seguendo il tema della settimana.

Buongiorno lettori!
Ultimamente non ho partecipato molto a questa rubrica, ma non potevo lasciarmi sfuggire l'argomento di oggi! Temi come questo mipiacciono molto perché mi permettono, tra le altre cose, di spulciare la mia wishlist libresca e trovare libri che magari sono lì da molto tempo e di cui mi ero dimenticata.

Per comodità ho escluso i libri in inglese, altrimenti le scelta sarebbe stata davvero ardua!

21 dicembre 2017

Dimmi che sarà per sempre, Kristen Ashley | Recensione

Ciao a tutti! Come siete messi con i regali di Natale? Io sono ancora in alto mare...più che altro perché c'è troppo freddo fuori e non ho mai voglia di lasciare il calduccio della casa. Si capisce che non mi piace l'inverno?

Oggi purtroppo è il turno di una recensione negativa. Dimmi che sarà per sempre sembrava un romanzo carino e divertente, ma l'avrei abbandonato dopo i primi capitoli e l'ho portato a termine solo in una dimostrazione suprema di masochismo.




Titolo: Dimmi che sarà per sempre (or. Rock Chick)
Autore: Kristen Ashley 
Serie: Rock Chick #1 
Anno prima pubblicazione: 2008 
Edizione italiana: Newton Compton Editori, 2017 
Pagine: 460 







Trama
Indy Savage, figlia di un poliziotto e proprietaria di un negozio di libri usati, è una vera rockettara. Fin da quando aveva cinque anni, è innamorata di Lee Nightingale, che adesso ha abbandonato la sua fama di cattivo ragazzo per dedicarsi alla Nightingale Investigazioni come detective privato. Indy ce l'ha messa tutta per catturare l'attenzione di Lee, ma nonostante i suoi piani ingegnosi e sempre più elaborati, lui non ha mai dimostrato il minimo interesse, così, con il passare del tempo, Indy si è arresa e ha cominciato a evitarlo. Quando però Rosie, una dipendente di Indy, perde una borsa piena di diamanti e si ritrova in una spirale inquietante di rapimenti, macchine che esplodono e persino ritrovamenti di cadaveri, Lee torna prepotentemente nella vita di Indy. Ma questa volta la ragazza è determinata a impedire che il cuore si metta in mezzo. Il suo obiettivo è risolvere il mistero dei diamanti prima di Lee. Il detective, invece, cerca disperatamente di proteggerla e, allo stesso tempo, di riconquistare il suo amore.

20 dicembre 2017

2018 Wishlist Reading Challenge - Presentazione e Iscrizioni

Buongiorno lettori!
Come vedete dal titolo e come vi avevo accennato tempo fa, per quest'anno ho deciso anch'io di organizzare una Reading Challenge! La mia non prevederà obiettivi, categorie ecc, ma sarà all'insegna della tranquillità e del relax.



In realtà è una sfida personale, super semplice, che ho pensato di allargare anche a voi, un po' come ha fatto quest'anno Giusy di Divoratori di Libri con la sua Reading Goals Challenge (che spero proseguirà anche per il 2018!). 

L'obiettivo della Wishlist Reading Challenge è leggere, nel corso del 2018, il maggior numero di libri provenienti dalla vostra lista dei desideri libresca. Io l'ho sperimentata negli ultimi mesi e, anche se la mia wishlist non si è ridotta perché per un libro letto ne aggiungo altri cinque, mi sono però sentita parecchio soddisfatta e soprattutto ho recuperato romanzi che avevo pure dimenticato di averci messo.

Prima di partire con le regole una piccola precisazione (che mi ero dimenticata di fare e sto aggiungendo a post già pubblicato): con WISHLIST intendo la lista dei desideri generale dei libri che vorrei leggere da qui all'eternità, aggiornata più o meno frequentemente; mentre con TBR intendo la lista dei libri che possiedo già e che mi prefiggo di leggere in un certo lasso di tempo (io di solito la faccio mensile). Quando parlerò di wishlist e tbr farò riferimento a queste definizioni.

La challenge inizia il 1 Gennaio 2018 e termina il 31 Dicembre 2018.

LE REGOLE
● Se ancora non l'avete fatto stilate la vostra wishlist libresca, comprendente tutti i libri che vorreste leggere. Potete compilarla su Goodreads, Anobii o, se ne avete uno, sul vostro blog. È un passaggio importante perché i libri che andrete a leggere dovranno essere presi dalla vostra WL. La lista dovrà essere pubblica.
EDIT: Mi sono accorta che non avevo specificato il fatto che nella wishlist potete inserire sia libri che non avete che libri che possedete già.
● Sono ammessi tutti i tipi di libri (compresi fumetti e graphic novel), di qualunque lunghezza e in qualsiasi lingua. In quest'ultimo caso, se per esempio avete inserito in WL un libro in inglese ma lo leggete in italiano (perché magari nel frattempo è stato tradotto anche da noi) va bene lo stesso, basta che lo facciate presente al momento di lasciarmi la recensione.
Ogni mese dovrete leggere almeno un libro che fa parte della vostra wishlist e recensirlo.
EDIT: Ho deciso di togliere la regola per cui dovete leggere almeno un libro al mese. Da Febbraio avrete quindi ancora più libertà! Se non riuscirete a leggere nessun libro della vostra wishlist in un dato mese, vi potrete sempre rifare nel mese successivo!
● Ogni libro letto vale un punto che mi servirà per stilare una classifica.
● I libri letti devono essere entrati nella vostra wishlist almeno il mese precedente. Quindi se io nel mese di Luglio decidessi di leggere un romanzo appena uscito o uno che ho appena scoperto, non sarebbe valido per la challenge. Mentre se inserissi a Luglio un nuovo titolo in wishlist per poi leggerlo ad Agosto, in questo caso sarebbe valido.

Salvo queste regole di base, potrete gestire la sfida come preferite.
Io, per esempio, compilerò ogni mese una TBR composta da almeno il 60% di libri presi dalla wishlist. Un'altra soluzione potrebbe essere quella di stilare una TBR stagionale con tutti libri appartenenti alla wishlist. Oppure anche non fare nessuna lista di lettura e, mese dopo mese, farvi guidare solo dall'istinto. Ripeto, gli unici vincoli sono quelli indicati nei punti precedenti.


COME ISCRIVERSI
● Per partecipare alla challenge dovrete essere lettori fissi del blog (basta cliccare il tasto segui qui a destra) e seguire la Pagina Facebook (se non avete Facebook non importa).
● Lasciate un commento a questo post confermando la vostra partecipazione e scrivendo inoltre il link alla vostra wishlist (se non l'avete ancora fatta potete tornare dopo con tranquillità). Se volte potete lasciarmi anche la vostra e-mail, in modo da essere avvisati quando pubblicherò il post mensile in cui lasciare le vostre recensioni. Oppure vi basterà sintonizzarvi sul blog ogni primo del mese!
● Le iscrizioni resteranno sempre aperte.


COME INVIARE LE RECENSIONI
● Ogni primo del mese pubblicherò il post con le letture del mese precedente e la mia nuova TBR. Nei commenti dovrete indicare i libri letti e aggiungere il link alla vostra recensione; ma di questo vi parlerò nello specifico al momento opportuno.
● La recensione può essere pubblicata sul vostro blog, Goodreads, Anobii. Bastano anche poche righe, l'importante è che non sia un riassunto dellibro e, insomma, si capisca che lo avete letto.
● La recensione deve essere scritta lo stesso mese in cui avete letto il libro (si può sforare al massimo di un giorno). 


SI VINCE QUALCOSA?
Vi ho parlato di classifica perché nelle mie intenzioni ci sarebbe quella di premiare almeno due di voi (chi avrà letto più libri e uno a caso). Purtroppo non vi posso ancora dare certezze perché dipenderà molto dal mio budget nel 2018.


Credo di avervi detto tutto! Se avete domande (perché lo so che tanto mi sono dimenticata qualcosa!) potete scriverle in un commento oppure contattarmi a cercatricedistorie@gmail.com.
E se avete voglia di curiosare, trovate la mia wishlist QUI e su Goodreads.

Ultimissima cosa: non so se fare un gruppo su Facebook per la challenge perché so già che non riuscirei a gestirlo ma se voi lo preferire fatemelo sapere sempre nei commenti!

19 dicembre 2017

[Segnalazione] Trilogia del Ragazzo Bendato, Abel Montero

Buongiorno lettori!
Ormai siamo agli sgoccioli, questa è infatti l'ultima segnalazione per questo 2017!
Oggi vi presento la Trilogia del Ragazzo Bendato (su Goodreads e Amazon Saga del Protettorato) di Abel Montero. La trilogia fa parte di una più ampia serie, la Saga del Protettorato, che potete già scoprire e leggerne le prime stesure su Wattpad.
Qui vi lascio info e trama del primo libro della prima stagione, Il Ragazzo Bendato-Risveglio.




IL RAGAZZO BENDATO-RISVEGLIO
Autore: Abel Montero 
Editore: self-publishing
Serie: Trilogia del Ragazzo Bendato/Saga del protettorato #1
Genere: fantascienza, distopico







Trama
Laura è una giovane Ufficiale delle Forze. Dopo la Nuova Notte dei Fuochi tutto è cambiato. L'Europa è caduta. Adesso a dettare legge è un immenso conglomerato delle più potenti corporazioni del pianeta. Hanno portato ordine, pace e protezione. Decidono loro cosa è giusto, sbagliato, chi vive e chi muore. Si fanno chiamare "Il Protettorato". Laura è sveglia, efficiente, affidabile e crede ciecamente nel valore del servizio che svolge ma, sulle tracce di un serial killer che sta lasciando dietro di sé una scia di morti assurde, fa una scoperta incredibile. Dal primo momento in cui i loro occhi si incrociano lei capisce. Lui è unico, e ha le risposte alle sue domande. Quando lo incontra, si scatena un potere inimmaginabile.



TRILOGIA DEL RAGAZZO BENDATO:
#2 Magia


15 dicembre 2017

Pick a Cover! #13

Ciao a tutti! Come al solito mi stavo dimenticando della rubrica dedicata alle sfide tra cover...
Questo mese ho scelto l'avvincente urban fantasy La città delle tenebre, primo libro di una serie che in Italia è, ahimè, interrotta. QUI trovate la mia recensione!



Americana // Inglese // Italiana
  
     


Spagnola // Francese // Brasiliana

     


Indonesiana // Thailandese // Cinese

     


Polacca // Ceca // Ungherese

     


Stavolta c'era l'imbarazzo della scelta! Le mie preferite, anche tenendo conto della storia, sono la cover francese e quella brasiliana. Quali sono le vostre?


12 dicembre 2017

[Segnalazione] Morte di Stato, Ruben Trasatti


Oggi vi presento un romanzo molto interessante e particolarmente attuale. Continuate a leggere per tutte le info e un piccolo estratto!




MORTE DI STATO
Autore: Ruben Trasatti 
Editore: self-publishing
Serie: EuropaSeries #1 
Genere: Fantapolitico, Distopico, Thriller
Data di pubblicazione: 19 Ottobre 2017







Trama
Roma, 2030. Nicola Balestrieri è un impiegato dell’Agenzia per il Controllo del Cittadino Europeo, ente nato a seguito della creazione di uno Stato Unito d’Europa per mettere in pratica le sue nuove leggi. Il turnover generazionale è favorito dalla “morte statale”, un processo obbligatorio che pensiona in anticipo i lavoratori costringendoli a morire una volta compiuti 70 anni. Chi non rispetta il patto viene considerato un emarginato e ricercato per essere ucciso. La Nuova Europa è anche lotta contro lo straniero: le frontiere chiuse si spostano in mare per bloccare i migranti e i musulmani europei rischiano di ripercorrere il destino degli ebrei della Seconda Guerra Mondiale. Col passare del tempo, Nicola si rende conto di essere dalla parte sbagliata della storia: costretto ad accompagnare alla morte suo padre e a vivere i primi rastrellamenti, deve decidere se difendere i diritti dei cittadini o essere un servitore dello Stato.



LEGGI L'ESTRATTO
Dolorante, Nicola raggiunse la mano: una lacrima la colpì dall’alto. Le linee della pelle si trasformarono in minuscoli ruscelli in cui scivolavano le gocce d’acqua, lentamente assorbite o evaporate. Rivolgendo lo sguardo in strada, capì. Quelle iridi celesti erano ancora fisse su di lui, diventate opache; le palpebre spalancate, le pupille, invece, leggermente dilatate. Tornò a guardare la mano. E poi di nuovo quelle iridi. L’arto divelto. Il cielo spento. Il sangue vivo. Lo sguardo grigio. La mano. L’occhio. E il nastro della vita iniziò a riavvolgersi nella sua falsa memoria.
Percepì l’ultimo battito di quel cuore distante, il sangue che ritornava nella bocca. La mano che stava per ricongiungersi alla ragazza. Volteggiava con eleganza, sospesa nel fumo. La luce cominciava a essere riflessa negli strati profondi del suo cielo, restituendo il pigmento. Riacquisiva coscienza. L’arto staccato ricomponeva i tessuti muscolari e nervosi, la vena principale e i capillari sanguigni si ricostituivano facendo scorrere i globuli rossi. Stringeva i pugni. I chiodi della bomba stavano per tornare all’origine. Rientravano numerosi, forandole l’addome, lacerando le viscere, riassorbendo l’emorragia interna. Il sangue sgorgato tornava a scorrere nell’aorta, la bocca aperta per il dolore si richiudeva. Volteggiava, volteggiava ancora in una magnifica danza che la riportava alla vita.
Il fumo dell’esplosione venne di colpo compresso nell’ordigno. Era di nuovo giorno. Nella mano della ragazza, lo striscione della pace; sul suo volto, un brillante sorriso. La giovinezza nella sua interezza.



L'Autore
Ruben Trasatti è nato nel 1992 ad Ascoli Piceno. Da tre anni collabora per il settimanale milanese Telesette occupandosi di programmazione televisiva. E’ un grande appassionato di videogiochi e per molto tempo ha fatto parte della redazione del sito MondoXbox. Per Epic Games ha gestito la community italiana di Gears of War e ha contribuito come Graphic Designer e Concept Artist per il remake di Unreal Tournament.


8 dicembre 2017

Blood of the Prophet, Kat Ross | Release Party + Recensione in anteprima

Buon pomeriggio lettori!
Oggi vi parlo di BLOOD OF THE PROPHET di Kat Ross, secondo capitolo della serie Il quarto elemento, uscito da noi oggi per Dunwich Edizioni.



QUI trovate la recensione del primo volume, The Midnight Sea. Per l'occasione l'ho riletto e l'ho trovato anche più avvincente della prima volta. Appassionante ed emozionante, questo secondo capitolo non è stato da meno e si è dimostrato all'altezza delle mie (altissime) aspettative.



Titolo: Blood of the Prophet
Autore: Kat Ross 
Editore: Dunwich Edizioni 
Serie: Il Quarto Elemento #2
Genere: fantasy
Pagine: 306 
Data d'Uscita: 8 Dicembre 2017 







Trama
Visionario. Alchimista. Salvatore. Santo.
Il Profeta Zarathustra è stato chiamato in molti modi. Ora trascorre il suo tempo disegnando capre dall’aspetto bizzarro. Ecco cosa succede quando ci si ritrova in una cella per duecento anni. Ma l’uomo che potrebbe essere impazzito, e che decisamente dovrebbe essere morto, è di colpo tornato a essere molto importante…
Sono passate soltanto poche settimane da quando Nazafareen è fuggita dai sotterranei del Re con il suo daeva, Darius. Sperava di non dover mettere più piede all’interno dell’impero, ma la ricerca del Profeta l’ha condotta nell’antica città di Karnopolis. Devono trovarlo prima che Alexander di Macedonia bruci Persepolae, e con essa la madre di Darius. Ma non sono i soli a cercarlo.
Il negromante Balthazar ha i suoi piani per il Profeta, così come il capo delle spie dei Numeratori. Mentre Nazafareen viene attirata in un gioco pericoloso, i suoi nuovi poteri prendono una brutta piega. Soltanto il Profeta comprende il segreto del suo dono, ma il prezzo di quella conoscenza potrebbe rivelarsi più di quanto Nazafareen sia disposta a pagare…

5 dicembre 2017

[Segnalazione] Van Helsing - Una questione di famiglia, Gianmario Mattei


Buongiorno lettori!
Se amate il personaggio di Van Helsing e i romanzi dell'orrore, non potete perdervi il romanzo che vi presento oggi. Uscito il 29 Novembre, Van Helsing - Una questione di famiglia racconta della nascita della stirpe che avrà il compito di combattere il soprannaturale.




VAN HELSING. UNA QUESTIONE DI FAMIGLIA
Autore: Gianmario Mattei 
Editore: Edizioni 2000diciassette
Genere: Gothic, Horror
Data di pubblicazione: 29 Novembre 2017







Trama
Amsterdam, 1438. Boudjiewin Van Helsing torna in patria per presenziare al fidanzamento della sorella Sonja con un ricco principe russo. È lì che lo attende il Fato. Appena sbarcato dalla Santa Trinidad, l’incontro con una creatura dalle orrende sembianze e dagli occhi demoniaci annuncia un pericolo mortale ed incombente. È il preludio al banchetto di sangue e morte che muterà per sempre le sorti dei Van Helsing. Menzogna e tradimento cammineranno di pari passo perché nulla è ciò che sembra.

La ragione vacilla. Il terrore avanza e con esso l’inganno e la sete di vendetta dalle cui ceneri nascerà la “questione di famiglia”: l’arduo compito di combattere il soprannaturale. Un compito che da Boudjiewin ricadrà, come solenne maledizione, su tutti coloro che portano e porteranno il suo nome.




L'Autore
Gianmario Mattei è nato il 31 maggio del 1984 allo Spedali Civili di Brescia (Lombardia, Italia). Nel 1991 la famiglia Mattei si trasferisce nel piccolo comune di San Salvatore Telesino (Bn), paese natale del padre, dove Gianmario frequenta le scuole elementari e medie. Nel 1998 inizia la sua avventura scolastica presso il Liceo Scientifico Statale di Telese Terme (Bn), che termina nel 2003 con il conseguimento della licenza liceale. Ha frequentato la facoltà di Chimica Industriale presso l’università La Sapienza di Roma.



4 dicembre 2017

Novità in Libreria | 1-10 Dicembre

Quali novità libresche ci riserverà questo inizio di Dicembre?



..IN ITALIANO..



5 Dicembre

GHIACCIO COME FUOCO
Autore: Sara Raasch | Editore: Mondadori | Serie: Snow Like Ashes #2 | Genere: fantasy
Link Amazon

Trama
Da tre mesi i sudditi del Regno d'Inverno sono stati liberati e il re di Primavera, Angra, è scomparso, grazie soprattutto all'aiuto di Cordell.

Ma ancora non c'è pace per gli inverniani: devono pagare il debito verso Cordell, e sono così costretti a lavorare nelle miniere. Dove portano alla luce qualcosa di molto potente e altrettanto pericoloso: l'abisso della magia di Primoria. Potrebbe essere l'arma definitiva per sconfiggere Angra, ma l'ultima volta che il mondo ha avuto accesso a una magia simile è precipitato verso la rovina.

Così, quando il re di Cordell ordina a Meira e Theron di partire alla ricerca dei segreti della magia, la ragazza pensa di usare quel viaggio per radunare alleati con un unico scopo: evitare che i poteri dell'abisso vengano liberati. È l'unico modo per proteggere il suo popolo, e Meira è disposta a tutto pur di tenere gli inverniani al sicuro. Ma dentro di lei inizia a farsi strada un dubbio: e se la sua missione non fosse combattere solo per Inverno, ma per tutto il mondo? Saprà farlo senza mettere in pericolo le persone che ama?

2 dicembre 2017

TBR | Dicembre 2017

Buon primo Novembre cari lettori!
Novembre si sta facendo subito sentire perché oggi qui sono arrivate le nuvole e io ormai sono in piena modalità pigiamone+plaid (non si nota che sono freddolosa).


Recap di Novembre


30 novembre 2017

Things I Like | I preferiti di Novembre 2017

Buongiorno!! 
Sentite lo spirito natalizio che si avvicina? Io quest'anno, da personcina equilibrata quale sono, oscillo tra la versione elfo natalizio e Grinch.
Quello che invece è sempre uguale, ogni mese, è la mia memoria farlocca. In realtà il problema non è tanto ricordarmi cosa ho visto o letto, quanto collocarli nel mese giusto. Avrò letto tale libro questo mese o nell'Agosto del '99?


SERIE TV


HEMLOCK GROVE - prima e seconda stagione
Questa ve la devo raccontare perché a volte...toh, il destino. Sono uscita di casa prestissimo per andare ad accompagnare un mio famigliare in aeroporto e una volta tornata a casa, siccome non avevo voglia di rimettermi a letto, mi sono piazzata davanti alla tv -tra l'altro non ho acceso il riscaldamento e ho preso un freddo cane come un'allocca-. Comunque, mi metto davanti alla tv, tutta bardata che manco una mummia, e becco il primo episodio della prima stagione di Hemlock Grove, iniziato da pochi minuti. Ne sono rimasta talmente affascinata che ho finito la prima stagione in tre giorni.

La storia è avvincente, c'è molto mistero, un pericoloso assassino...insomma, prende parecchio. Ma la bellezza di questa serie sta, secondo me, in certe scelte visive. Parecchio splatter e disgustose ma assolutamente fantastiche.
In questi giorni ho finito anche la seconda stagione che però, a livello di trama, mi sembra parecchio più noiosa. Si è un po' ripresa nel finale ma nel complesso si è concentrata forse più sulle singole vite dei personaggi e i rapporti tra di loro, che sulla parte mistery come accadeva nella prima stagione. Ci sono poi state alcune parti al limite del trash che non so se definirle ridicole o geniali. Da guardare!


VIKINGS - terza stagione
I miei adorati Vichinghi!! Lo scorso mese ho temporaneamente accantonato la visione per lasciare spazio a Stranger Things (che comunque ho visto in due giorni, quindi non ho idea di cosa abbia guardato nei restanti 29). Devo dire che, come mi accade sempre spesso, ho trovato questa quarta stagione un po' calante rispetto alle precedenti. Non so, alcuni personaggi hanno perso lo smalto che avevano prima e la trama a volte non si capiva dove volesse andare a finire. Per esempio, quei due o tre episodi in cui compare a Kattegat il misterioso Harbard?


Nonostante ciò, rimangono comunque parecchi momenti epici che compensano alla grande questi nei. Non vedo l'ora di buttarmi a capofitto nella quarta stagione!

PSYCO PASS - prima stagione
Un'altra piacevolissima sorpresa di questo mese è stato Psyco Pass, un anime in 22 puntate scoperto in una serata particolarmente noiosa. Si tratta di una serie di fantascienza, di stampo quasi poliziesco dato che i protagonisti fanno parte del Dipartimento di Pubblica Sicurezza. Quello che lo differenzia da altri prodotti simili sono però i forti influssi filosofici, con il richiamo costante a teorie e discorsi profondi, e scene visivamente forti e a volte grottesche.


29 novembre 2017

Killing Sarai, J.A. Redmerski | Recensione

La recensione di oggi sarà un pochino più breve del solito ma, spero, comunque esaustiva. Il romanzo di cui vi parlo oggi mi è piaciuto tantissimo, uno di quelli a cui si continua a pensare anche quando ci si deve staccare, a malincuore, per fare altro.




Lettura in inglese
Titolo: Killing Sarai
Autore: J.A. Redmerski 
Anno prima pubblicazione: 2013 
Serie: In the Company of Killers #1 
Pagine: 268 







Trama
Sarai was only fourteen when her mother uprooted her to live in Mexico with a notorious drug lord. Over time she forgot what it was like to live a normal life, but she never let go of her hope to escape the compound where she has been held for the past nine years.

Victor is a cold-blooded assassin who, like Sarai, has known only death and violence since he was a young boy. When Victor arrives at the compound to collect details and payment for a hit, Sarai sees him as her only opportunity for escape. But things don’t go as planned and instead of finding transport back to Tucson, she finds herself free from one dangerous man and caught in the clutches of another.

While on the run, Victor strays from his primal nature as he succumbs to his conscience and resolves to help Sarai. As they grow closer, he finds himself willing to risk everything to keep her alive; even his relationship with his devoted brother and liaison, Niklas, who now like everyone else wants Sarai dead.

As Victor and Sarai slowly build a trust, the differences between them seem to lessen, and an unlikely attraction intensifies. But Victor’s brutal skills and experience may not be enough in the end to save her, as the power she unknowingly holds over him may ultimately be what gets her killed.

This is their story…

27 novembre 2017

[Al Cinema] Nerve - libro vs film

Buon pomeriggio lettori!
Torno a parlarvi di un film tratto da un romanzo e, in particolare, uno che aspettavo di vedere da quando è uscito nelle sale. Qualche giorno fa ho recensito il libro, se volete recuperare il post potete farlo a QUESTO link.


NERVE
Titolo originale: Nerve
Regia: Henry Joost, Ariel Shulman
Casa di Produzione: Lionsgate
Paese di Produzione: USA
Anno: 2016
Uscita in Italia: 2017
Genere: thriller
Attori principali: Emma Roberts, Dave Franco, Juliette Lewis
 ______________________________________

24 novembre 2017

Libri al Cinema | Novembre 2017



Sapete che mi ero totalmente dimenticata di questa rubrica? Meglio tardi che mai, vi presento gli adattamenti letterari al cinema questo mese!


La signora delle zoo di Varsavia
(da giovedì 16)


Per l'occasione è stata pubblicata, da Sperling & Kupfer una nuova versione del romanzo di Diane Ackerman da cui è tratto il film (TRAMA).


Agadah
(da giovedì 16)

  
Film italiano liberamente ispirato al classico della letteratura polacca Manoscritto trovato a Saragozza (TRAMA).

23 novembre 2017

Nerve, Jeanne Ryan | Recensione

Oggi vi propongo la recensione di Nerve, uno dei miei due acquisti al Salone del Libro, e che quindi aspettava sulla libreria da Maggio. A breve pubblicherò anche il mio commento sul film tratto da questo romanzo, ma che posso già sintetizzare con il quesito "Perché fanno film tratti dai libri quando poi cambiano praticamente tutto?". 




Titolo: Nerve (or. Nerve)
Autore: Jeanne Ryan 
Anno prima pubblicazione: 2012 
Edizione italiana: Newton Compton Editori, 2017 
Pagine: 256 







Trama
Quando Vee viene selezionata come concorrente per il gioco in diretta online Nerve, scopre che il gioco la conosce. Gli organizzatori l'hanno attratta e convinta a partecipare con premi allettanti e con la promessa di fare coppia con il ragazzo perfetto, il brillante e sensuale Ian. In un primo momento Nerve si rivela incredibilmente divertente: i fan di Vee e Ian tifano per loro e li spingono ad alzare la posta con imprese sempre più rischiose. Ma il gioco ha una svolta poco chiara quando i partecipanti vengono indirizzati verso una località segreta con altri cinque giocatori per il round del Grand Prize. Improvvisamente stanno giocando il tutto per tutto e in palio c'è la loro vita. Fino a che punto il sangue freddo di Vee la sosterrà per andare avanti?

21 novembre 2017

[Segnalazione] Storia di cento occhi, Stefano Tevini

Buongiorno lettori!
Oggi torno con una nuova segnalazione: Storia di Cento Occhi di Stefano Tevini. Un distopico focalizzato sulle nuove tecnologie e sul loro rapporto con l'uomo; un romanzo che non potrà far altro che far nascere diversi interrogativi sul nostro futuro.
Il libro si distingue anche esteticamente per il taglio obliquo della copertina, ormai segno distintivo di Safarà Editore che con ciò vuole esprimere la volontà di pubblicare opere particolari, trasversali e oblique.




STORIA DI CENTO OCCHI
Autore: Stefano Tevini 
Editore: Safarà Editore
Data di pubblicazione: 26 Ottobre 2017







Trama
Chiuso nel suo grembo metallico, A.R.G.O. vede. Innesto perfetto di software organico e hardware di prima sperimentazione, A.R.G.O. controlla la città attraverso una rete di microfoni e telecamere che convogliano voci, immagini e oceani di dati in un cervello disincarnato. Il progetto è un brevetto Sicurever, multinazionale leader nel mercato della sicurezza. Ma chi è davvero A.R.G.O.? E qual è il suo rapporto con Stefano, un anonimo scrittore che sembra conoscerlo, e temerlo, più di tutti?

Crocevia tra distopia e science fiction, Storia di cento occhi esplora le inquietanti possibilità del futuro che incombe oltre la soglia della quotidianità.




«I cavi, una nebbia di vasi capillari di rame
rivestiti di gomma, convogliano un intero sistema nervoso periferico fatto di ottiche di precisione e microfoni ambientali in un cordone ombelicale innestato qui,
nel mio grembo di acciaio e plexiglass».


L'Autore

Stefano Tevini nasce a Brescia nel 1981. Laureatosi in Filosofia nel 2004, si avvicina alla scrittura poco dopo entrando a far parte del collettivo Anonima Scrittori, con cui inaugura una lunga e feconda collaborazione. Fra la sua produzione con Anonima Scrittori ci sono i racconti pubblicati nelle antologie Storie di (r)esistenza (ed. Argonauta) e Il bit dell’avvenire (ed. Tunuè). Nel 2013 pubblica il suo primo romanzo, Vampiro Tossico, seguito da Testamento di una Maschera, editi da La Ponga Edizioni. Stefano Tevini, inoltre, lotta nel circuito del wrestling indipendente italiano e recensisce fumetti per la versione online della rivista Nocturno.



20 novembre 2017

Novità in Libreria | 20-30 Novembre

Buongiorno a tutti!
Che ne dite di addolcire l'inizio della settimana con le uscite più interessanti in libreria da oggi alla fine del mese?



..IN ITALIANO..



20 Novembre

IL GIORNO DELLA TIGRE
Autore: Wilbur Smith | Editore: Longanesi
Link Amazon

Trama
Autore bestseller a livello mondiale, Wilbur Smith aggiunge un nuovo capitolo all’amatissima saga dei Courteney, ambientata nel XVIII secolo, nella quale azione, drammi, passioni e travolgenti avventure, sui mari e non solo, colmano ogni pagina. Già protagonista di Monsone e Orizzonte, Tom Courteney, uno dei quattro figli del comandante Sir Hal Courteney, salpa per un viaggio pericoloso attraverso le sconfinate distese dell’oceano, affrontando nemici senza scrupoli in scenari esotici. Così come il vento gonfia le sue vele, la passione guida il cuore di Tom Courteney, che, solcando i mari verso l’ignoto, andrà incontro al proprio destino, gettando le basi per il futuro della famiglia Courteney. Riconfermandosi il più grande narratore di tutti i tempi, dopo Il dio del deserto e L’ultimo faraone Wilbur Smith dimostra ancora una volta la propria maestria nel regalarci emozioni, sullo sfondo di un’epoca ormai lontana eppure drammaticamente attuale.


21 Novembre

SLEEPING BEAUTIES
Autore: Stephen King, Owen King | Editore: Sperling & Kupfer | Genere: horror
Link Amazon

Trama
Dooling è una piccola città fortunata del West Virginia, con una splendida vista sui monti Appalachi e lavoro per tutti. È a Dooling, infatti, che qualche anno fa è stato costruito un carcere all'avanguardia destinato solo alle donne, che siano prostitute o spacciatrici, ladre o assassine, o ancora tutte queste cose insieme. Ed è una di loro, in una notte agitata, ad annunciare l'arrivo della Regina Nera. Per il dottor Norcross, lo psichiatra della prigione, è routine, un sedativo dovrebbe sistemare tutto. Per sua moglie Lila, lo sceriffo di Dooling, poteva essere un presagio. Perché poche ore dopo, da una collina lì vicina, arriva una chiamata al 911, ed è una ragazza sconvolta a urlare nel telefono che una donna mai vista ha ammazzato i suoi due amici, con una forza sovrumana. Il suo nome è Evie Black. Intorno a lei svolazzano strane falene marroni e sembra venire da un altro mondo. Lo stesso, forse, dove le donne a poco a poco finiscono, addormentate da un'inquietante malattia del sonno che le sottrae agli uomini. Un sonno dal quale è meglio non svegliarle.